Iscriviti OnLine
 

Pescara, 22/07/2019
Visitatore n. 678.350



Data: 16/12/2018
Testata giornalistica: I due punti
Ennesimo disservizio Tua: Studente Universitario lancia una petizione...

Ad oggi ci si rende sempre più conto di quanto possa essere complicato inoltrare un reclamo efficace a TUA Abruzzo, azienda di trasporto pubblico abruzzese. Il verificarsi di disservizi vincola gli utenti a rivolgersi ad un numero verde 800762622 gestito da una agenzia esterna alla TUA, gestendo i soli servizi di call center. Questo permette di rimbalzare le proteste che, inevitabilmente, si perdono nel nulla.

Il sottoscritto, essendo studente presso l'Università degli Studi dell'Aquila e abbonato TUA dal 2017, lamenta il fatto che gli orari spesso non vengano rispettati.
In data 14 dicembre 2018 si è consumato l'ennesimo disservizio che mi porta, in maniera esasperata, ad indire la petizione su Change.org.

Come altri studenti ero in attesa, alle ore 13.40, dell'autobus che collega l'area di Coppito/Ospedale San Salvatore con il Terminal di Collemaggio a L'Aquila. Questo autobus, che spesso e volentieri non rispetta gli orari previsti (difatti il suo arrivo è spesso intorno alle 13.50), riesce comunque a garantire ai viaggiatori la coincidenza con un secondo autobus che, dal Terminal, conduce a Teramo. Il ritardo di partenza, sommato a quello inevitabile dovuto alle condizioni meteo e di traffico, ha fatto sì che non si raggiungesse il terminal prima delle 14.25. Poco prima del Terminal, precisamente dopo la galleria di Collemaggio nella direzione che porta al Terminal stesso, l'autobus di collegamento era in procinto di entrare nel sottopasso del Terminal, intanto quello che conduceva a Teramo procedeva nel senso opposto. Nonostante l'autista del secondo autobus si fosse accorto dell'arrivo del primo autobus, ha proseguito la sua marcia anche se l'autobus fosse quasi completamente vuoto, non permettendo al sottoscritto e a circa 20 studenti di continuare il viaggio verso Teramo. Sarebbe bastato un po' di buonsenso o una migliore comunicazione tra gli autisti e tutto ciò si sarebbe evitato.

A nulla sono valse le nostre lamentele presso la biglietteria TUA del Terminal, nonostante la nostra richiesta fosse lecita, ovvero quella di contattare l'autista del secondo autobus per garantire la continuazione del nostro viaggio. Dalla biglietteria nessuna risposta, ci è stato detto che non erano a conoscenza dei numeri di telefono degli autisti (ovviamente la cosa ci lascia qualche dubbio, considerando che questi, durante gli spostamenti quotidiani sono spesso al telefono per motivi operativi o privati) e che non sarebbe stato un grande problema per noi aspettare la corsa successiva, prevista per le 15.30. Il Terminal di Collemaggio non ha una sala d'attesa riscaldata, per cui siamo stati inevitabilmente costretti ad aspettare all'esterno nonostante la neve e il freddo.

Ciò che si chiede è semplicemente la tutela di noi utenti, considerando che il rivolgersi ad altre aziende di trasporti private potrebbe inevitabilmente comportare per TUA Abruzzo un danno di non poco conto.

Ecco il link della petizione on line...https://www.change.org/p/tua-abruzzo-pi%C3%B9-rispetto-per-gli-utenti-dell-azienda-di-trasporti-tua-abruzzo?recruiter=736282541&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&utm_campaign=share_petition&fbclid=IwAR1pDxz326sfPvu3BUCLlLmzOa8tczWPbUs6Qmppw1Mim1xqsrmMZ7tcG2g

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it