Iscriviti OnLine
 

Pescara, 21/01/2019
Visitatore n. 666.263



Data: 09/01/2019
Testata giornalistica: Primo piano
Disagi sulle tratte, circa 1000 i ferrovieri impegnati nell’emergenza. Dopo i ‘tagli’ dei giorni scorsi la circolazione è tornata regolare

CAMPOBASSO. Il maltempo dei giorni scorsi non ha risparmiato il settore dei trasporti. A partire da quello ferroviario che ha subito diversi disagi in termini di ritardi e soppressione dei treni. Chi aveva deciso di tornare in città spostandosi su rotaie da Roma e Napoli, infatti, ha dovuto far slittare la propria partenza di qualche giorno. Sono stati circa 1.000 i ferrovieri impegnati per l’emergenza neve, da giovedì 3 gennaio a ieri, per ripristinare le normali condizioni dell’infrastruttura ferroviaria e offrire assistenza e informazioni alle persone in viaggio sui treni di Trenitalia. Il lavoro del Gruppo FS Italiane, 24 ore su 24, ha permesso di riprendere, da domenica mattina, la regolare circolazione ferroviaria nelle regioni interessate da nevicate e forte maltempo negli ultimi giorni. Solo alcune linee sono state interessate da leggere riduzioni dell’offerta commerciale: nella giornata dell’Epifania infatti quattro i treni regionali sulla linea Venafro – Campobasso sostituiti con bus per garantire il pieno ripristino degli impianti che regolano la circolazione ferroviaria a seguito di neve e gelo; In Molise e in Sicilia, l’altra regione interessata dai ‘tagli’ da parte di Trenitalia, resta attivo il numero verde gratuito 800 89 20 21. Il Gruppo FS Italiane continua a monitorare l’infrastruttura ferroviaria, per assicurarne l’efficienza e garantirne la piena disponibilità per i servizi delle imprese ferroviarie e, quindi, la mobilità delle persone. Già da domenica, comunque, tutti gli impianti interessati dal maltempo sono tornati a funzionare regolarmente. FS Italiane invita i viaggiatori a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni anche attraverso i canali di informazione del Gruppo, visitando trenitalia.com, rfi.it, ascoltando FSNews Radio, o collegandosi a @fsnews_it, il profilo Twitter di FS Italiane.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it