Iscriviti OnLine
 

Pescara, 22/08/2019
Visitatore n. 680.115



Data: 05/02/2019
Testata giornalistica: AbruzzoWeb
Regionali: Marsilio ad Atessa: «Rilancio ferrovia Quadri-Fossacesia»

ATESSA - "Cittadini mobilitati domani 5 febbraio, alle ore 15, a Piana la Fara di Atessa, in provincia di Chieti, per chiedere il rilancio della ferrovia Quadri-Fossacesia, che a causa dell’immobilismo del governo D’Alfonso è rimasta incompiuta".

Il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, accompagnerà la cittadinanza per denunciare "una situazione non più tollerabile".

"Esistono 20 chilometri di tratte ferroviarie pronte e addirittura tre stazioni – a Piane d’Archi, Piazzano di Atessa e Sevel – che sono tuttora inattive. Mancano, inoltre, solo 9 chilometri di binari per creare un fondamentale collega-mento con la città di Lanciano, come risulta da un progetto già pronto ma finora mai realizzato", spiega Marsilio.

"Insomma, tutto fermo e cittadini bloccati da infrastrutture colabrodo e inagibili. Il disagio - aggiunge Marsilio - riguarda almeno 300mila abruzzesi e tra questi tutti gli abitanti del Sangro Aventino, che sono privi di un collegamento diretto con la rete ferroviaria nazionale attraverso la stazione di Fossacesia, un’area importante che produce il 30 per cento del prodotto interno lordo regionale".

"Insieme a Marsilio saranno presenti anche il sindaco del Comune di Perano, Gianni Bellisario e Gianluca Zelli, coordinatore regionale di Azione Politica, movimento che fa parte della coalizione del centrodestra.

Una “ballata del binario morto” a cura dell’autore Dario Impicciatore, illustrerà lo stato dell’arte e le esigenze della popolazione locale.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it