Iscriviti OnLine
 

Pescara, 20/08/2019
Visitatore n. 679.980



Data: 07/02/2019
Testata giornalistica: AbruzzoWeb
Trasporti: Tua, «Attività commerciali a Sangritana garanzia trasparenza»

L'AQUILA - Attività viaggi e vacanze, servizi commerciali su bus Pescara-Roma, Sulmona-Roma; Pescara-Napoli, Avezzano-Roma e da domani l’avvio dei servizi ferroviari merci.

Sono le attività commerciali che la società unica di trasporto abruzzese Tua SpA ha affidato, coerentemente con indirizzi dell’Autorità Garante del Mercato, a Sangritana SpA, società costituita nel 2011. Sangritana ha svolto attività precedentemente per conto della Fas e, con la fusione delle tre aziende di trasporto abruzzesi del 2015, è una controllata al 100 per cento da Tua.

"Il trasferimento delle attività di mercato da Tua a Sangritana SpA - si legge in una nota - ha garantito non solo una separazione contabile, ma anche organizzativa che ha, dunque, comportato una maggiore trasparenza tra le attività di trasporto pubblico locale e quelle di natura commerciale. A Sangritana Spa, infatti, sono state trasferite le attività di agenzia di viaggi, le corse autobus commerciali ed i servizi ferroviari merci, mentre sono rimaste immutate le attività di noleggio che erano già svolte".

"Per comprendere al meglio il contesto di mercato in cui opera, Sangritana SpA ha commissionato una customer satisfaction che è stata condotta dallo spin-off dell’Università di Teramo sulle linee interregionali, in particolare quelle linee da e verso Roma. La customer satisfaction, coordinata dal professor Parisio Di Giovanni di UniTE, ha cristallizzato il seguente scenario. Sono stati intervistati 848 passeggeri, nelle diverse fasce orarie e in diversi giorni della settimana, in prevalenza nelle tratte L’Aquila-Roma e Sulmona-Avezzano-Roma. Dai risultati è emerso che la maggior parte (oltre il 60%) sono lavoratori, abituati a viaggiare, che fanno regolarmente quel viaggio e partono dalla città stesse. Chi parte da località vicine per lo più ha riferito di avere coincidenze comode. Gli studenti sono in media il 16% a seconda delle tratte".

"La qualità del servizio - viene spiegato nella nota - è stata giudicata per lo più discreta (punteggio medio 6, misurato con questionari metrici). Un aspetto interessante che è scaturito dalla customer satisfaction è rappresentato dal valore dato al prezzo del titolo di viaggio: infatti, solo per una piccola minoranza (intorno al 10%) il prezzo è risultato particolarmente importante. Da parte degli intervistati è emersa una particolare attenzione alla qualità del servizio che si è concretizzata con la richiesta di alcuni miglioramenti: pullman nuovi, confortevoli, ben tenuti e servizi aggiuntivi (Wi-Fi, prese USB, WC, minibar, app di dialogo). I commenti degli utenti hanno insistito, oltre che sulla qualità dei mezzi e sul confort, sul miglioramento dei servizi on-line, anche per evitare il passaggio in biglietteria. Alcuni dati suggeriscono che il pullman è visto come un ripiego e che, se il servizio fosse migliore, persone che oggi spesso preferiscono un viaggio più oneroso in auto opterebbero per il pullman. Nel complesso è emersa l’immagine di un’utenza che guarda avanti, non interessata semplicemente a essere trasportata, ma interessata a una qualità del servizio al passo con i tempi. Dalle risultanze della customer satisfaction, Sangritana SpA ha recepito il messaggio e ha concretizzato una serie di azioni orientate all’innalzamento delle aspettative dei servizi e alla necessità di rinnovo del parco autobus".

"Sangritana SpA, infatti, comprimendo al massimo le tempistiche necessarie per l’acquisizione di mezzi (in media 12 mesi), si è dotata di bus semi nuovi con caratteristiche rispondenti alle richieste dalla clientela, quali i servizi igienici a bordo, il wi-fi e le prese USB".

Da domani, giovedì 7 febbraio 2019, saranno già disponibili sei autobus che rappresentano la prima dotazione; i mezzi opereranno tra Sulmona, Avezzano e Pescara. Entro il mese di febbraio, invece, sarà concluso il rinnovo totale dei bus, per un totale di 20 mezzi, con le stesse caratteristiche dei primi sei. I servizi commerciali con autobus che vengono assicurati da Sangritana SpA sono i seguenti: Sulmona-Roma; Avezzano-Roma; Pescara-Roma; Pescara-Napoli.

Il trasferimento delle attività a mercato da Tua a Sangritana SpA è stato avviato con un primo processo di affitto di ramo d’azienda e, gradualmente, completato con il passaggio di tutte le attività articolate nei seguenti step: a maggio 2018 il trasferimento dell’attività di viaggi e vacanze; a luglio 2018 il trasferimento dei servizi commerciali su bus Pescara-Roma; a novembre 2018 il trasferimento dei servizi commerciali su bus Sulmona-Roma; a metà dicembre 2018 il trasferimento dei servizi commerciali su bus Pescara-Napoli; a gennaio 2019 il trasferimento dei servizi commerciali su bus Avezzano-Roma (che nel corso del 2018, appena conclusosi, ha fatto registrare l’utilizzo di 154 mila utenti); da domani, 7 febbraio 2019, l’avvio dei servizi ferroviari merci.

L’avvio dei servizi ferroviari merci è stato vincolato ad una serie di passaggi di natura autorizzativa e di sicurezza della circolazione molto importanti, concretizzatisi negli ultimi mesi. Infatti, da domani, giovedì 7 febbraio 2019, Sangritana Spa potrà operare sull’infrastruttura ferroviaria nazionale in qualità di impresa ferroviaria. Sangritana SpA, infatti, ha ottenuto due atti propedeutici allo svolgimento del servizio ferroviario merci: la Licenza numero 72, rilasciata dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per l'espletamento di servizi di trasporto merci per ferrovia ed il Certificato di Sicurezza, rilasciato il 29 dicembre 2018 dall’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle Ferrovie, cioè il requisito essenziale per un’impresa ferroviaria per avere accesso all'infrastruttura ferroviaria nazionale e svolgere i propri servizi.

Le nuove autorizzazioni per lo svolgimento del servizio ferroviario di Sangritana SpA presentano una serie di novità, a partire dalle linee sulle quali l’impresa ferroviaria potrà svolgere il proprio servizio. Infatti, la certificazione rilasciata da ANSF include le linee a nord est dell’Italia e, tra queste, quella che permette di raggiungere il Quadrante Europa di Verona, il più importante e strategico interporto ferroviario a livello nazionale per volumi di traffico merci. Altre linee strategiche presenti nel Certificato di Sicurezza sono quelle che confluiscono verso Melfi, in Basilicata, sede di una zona industriale estremamente produttiva.

Inoltre, Sangritana Spa si è organizzata per poter svolgere il servizio cargo anche all’interno di importanti scali merci italiani distribuiti lungo il versante ferroviario adriatico, dallo scalo di San Nicola di Melfi a quello di Parma, collegando potenzialmente sette regioni italiane con il proprio servizio. Il servizio ferroviario merci gestito da Sangritana Spa permette di rinsaldare ulteriormente la partnership commerciale con altre imprese ferroviarie come Captrain con la quale è attiva una collaborazione da quasi dieci anni.

"Il riconoscimento per Sangritana SpA in qualità di Impresa Ferroviaria – ha spiegato il consigliere regionale delegato ai Trasporti, Maurizio Di Nicola, che ha rivolto parole di ringraziamento ai vertici di Tua e di Sangritana – rappresenta un atto di fondamentale importanza che completa il percorso di trasferimento dei servizi di natura commerciale da Tua verso un unico operatore, Sangritana Spa, che potrà concentrarsi su questo specifico mercato di riferimento raccogliendo con tempestività, efficacia ed efficienza le risposte che il mercato richiede. Abbiamo portato a compimento in linea con il programmato il processo di affrancamento delle attività a mercato da quelle di Tpl, perseguendo non già la sola separazione contabile ma la ben più importante focalizzazione sul business di riferimento e la crescente responsabilizzazione del management ai risultati attesi".

"Abbiamo portato avanti un processo certamente complesso – ha spiegato l’amministratore unico di Sangritana SpA Pasquale Di Nardo – ma necessario e imprescindibile per Tua. Sangritana SpA – ha aggiunto di Nardo – è una società che opera sul mercato e che necessita di una struttura organizzativa snella, dinamica. Nello scenario generale commerciale sempre mutevole, auspichiamo che quanto finora messo in atto possa risultare efficace".

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it