Iscriviti OnLine
 

Pescara, 19/05/2019
Visitatore n. 674.275



Data: 13/03/2019
Testata giornalistica: Il Centro
A24, iniziate le prove di carico. Colledara, tecnici del Mit e dell'università di Roma sul viadotto di Colle Castino

TERAMO Dopo l'installazione, nella giornata di lunedì, dell'apposita strumentazione, ieri mattina sono iniziate le prove di carico sul viadotto Colle Castino dell'autostrada A24, nel territorio comunale di Colledara. Ad effettuarle i tecnici del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e della facoltà di ingegneria dell'università La Sapienza di Roma, che fino a venerdì, quando dovranno concludersi i test, faranno transitare sul viadotto, progressivamente, quattro autocarri con un carico di 24 tonnellate l'uno e 12 furgoni da quattro tonnellate e mezzo l'uno. L'obiettivo è quello di misurare scientificamente il grado di sicurezza dei piloni dell'autostrada, con il tratto compreso fra Basciano e Colledara-San Gabriele che sarà vietato ai mezzi pesanti, autobus compresi, fino al termine delle prove di carico. Test analoghi sono stati avviati anche da Strada dei Parchi sui viadotti di A24 e A25, sempre con lo stesso obiettivo. Per quanto riguarda i controlli del Mit questi ultimi saranno svolti a campione, con le prove di carico che dopo Colle Castino interesseranno altri tre viadotti abruzzesi. I controlli sono scattati in seguito all'allarme provocato dalla tragedia di ponte Morandi, che ha riacceso i riflettori sullo stato di salute di tutte le infrastrutture italiane e si aggiungono all'attività di accertamento sulla sicurezza dei sette viadotti del tratto teramano dell'A24 affidata a propri consulenti dalla Procura della Repubblica di Teramo, che da qualche mese sta indagando sull'ammaloramento delle strutture.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it