Iscriviti OnLine
 

Pescara, 21/09/2019
Visitatore n. 681.490



Data: 06/05/2019
Testata giornalistica: Il Centro
Botta & risposta - Fondi Masterplan per i bus, Testa ribatte: «La giunta li utilizzerà per una scuola»

«Il temporaneo utilizzo delle somme del Masterplan, destinate al rinnovo del materiale rotabile, si è reso necessario per l'impellente esigenza di adeguamento sismico di un importante plesso scolastico, quale l'Istituto professionale "De Cecco" di Pescara, già destinatario di un finanziamento nell'ambito del programma triennale di edilizia scolastica della Regione. I fondi Masterplan in discussione non sono, peraltro, ad oggi immediatamente spendibili in ragione dell'esito negativo di ben 4 procedure di gara per l'acquisto di autobus a gasolio ed elettrici, bandite dal Dipartimento della Presidenza nel corso della seconda metà dello scorso anno e di cui il consigliere Silvio Paolucci dovrebbe essere a conoscenza». Così Guerino Testa (nella foto), entrando nel merito della polemica, ribatte al capogruppo del Pd in consiglio regionale che ha accusato la giunta Marsilio di distrarre i fondi Masterplan già assessgnati all'Abruzzo senza cercarne di nuovi. Ma per il consigliere di Fratelli d'Italia è un' accusa infondata. «La necessità di dover avviare una nuova procedura di gara aperta in ambito europeo, i cui tempi sono oggettivamente lunghi, ha indotto la Giunta regionale», spiega Testa, «a utilizzare somme già disponibili per la messa in sicurezza di un edificio scolastico, come semplice anticipazione di risorse già assegnate in ambito di programmazione scolastica ed il cui trasferimento garantirà il ripristino della dotazione finanziaria per l'acquisto di autobus. Si è ritenuto, dunque, di utilizzare proficuamente fondi oggi inutilizzabili a favore di esigenze primarie quali la sicurezza e la fruibilità di edifici frequentati da studenti».

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it