Iscriviti OnLine
 

Pescara, 26/05/2019
Visitatore n. 674.838



Data: 12/05/2019
Testata giornalistica: Il Centro
Un bus e due auto invadono il mercato. Intervengono gli agenti della polizia locale, scattano le multe per i conducenti poco disciplinati

AVEZZANO Un autobus "invade" l'area riservata al mercato e scatta la sanzione della polizia locale: il pullman, entrato nella zona vietata verso le 9 del mattino, è stato accompagnato fuori, passando tra le bancarelle, mentre per l'autista è scattata la multa di 87 euro.Sempre ieri gli agenti della polizia locale, impegnati nei controlli disposti dal comandante, Luca Montanari, hanno multato anche due automobilisti che si erano imbucati nell'area interdetta. «Il servizio», afferma Montanari, «con tre o quattro agenti ogni sabato, in base alle disponibilità, è mirato ad assicurare il rispetto delle regole, nonché a sanzionare chi le infrange, come l'autista del bus e i due automobilisti».Il fenomeno, comunque, non è proprio nuovo: le autovetture in mezzo all'area del mercato, infatti, soprattutto di qualche residente, sono state immortalate in più occasioni. Intanto, le associazioni di categoria, Fiva-Confcommercio, Cidec e Confesercenti, hanno avviato il conto alla rovescia per vedere se l'impegno di riportare il mercato in centro, assunto dalla maggioranza De Angelis in consiglio comunale approderà alla meta. «Siamo ancora in attesa di conoscere l'eventuale proposta di spostamento del mercato in centro», affermano Giovanni Cioni, Roberta Masci e Carlo Rossi, «siamo quasi a metà mese, se il Comune non ha un'idea può riprendere in esame la nostra proposta o quella dei consiglieri di Responsabilità Civica, per trovare una soluzione condivisa». Finora, al vaglio degli uffici comunali c'è la proposta dei quattro consiglieri di Responsabilità Civica, Alessandro Pierleoni, Donato Aratari, Maria Antonietta Dominici e Vincenzo Ridolfi, con asse centrale su via XX Settembre, (da piazza Castello fino all'incrocio con via Garibaldi, con le bancarelle disposte pure su alcune strade trasversali), il parcheggio dell'Asl, piazza Corbi e, in prospettiva, piazza del Mercato. Nel frattempo è in dirittura di arrivo lo studio commissionato dal capogruppo di Forza Italia, Giancarlo Cipollone, che prevede l'ubicazione del mercato lungo via Garibaldi, dalla stazione ferroviaria all'incrocio con via XX Settembre, utilizzando anche le crocette agli incroci con via Corradini e via Monte Zebio.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it