Iscriviti OnLine
 

Pescara, 22/08/2019
Visitatore n. 680.115



Data: 14/05/2019
Testata giornalistica: Il Centro
Sul nodo trasporti la miopia del sindacato

Sono pienamente d'accordo con quanto denunciato con lettera dal signor Aristide Ricci, giÓ responsabile delle relazioni esterne della societÓ Tua, che finalmente mette nero su bianco gli sprechi di risorse pubbliche e la non attuazione del piano industriale 2015-2019. Si rimane per˛ esterrefatti dalla miopia del sindacato che non esercita il proprio ruolo nelle scelte di una societÓ che Ŕ strategica per la mobilitÓ sostenibile della popolazione e per lo sviluppo della vocazione turistica della Regione, e che invece si limita alla difesa di privilegi acquisiti. Ormai il trasporto interregionale Ŕ stato interessato da un ciclone scaturito dalla liberalizzazione. Viceversa sia la societÓ che il sindacato si comportano come se nulla fosse avvenuto. Il mantenimento delle corse che collegano Pescara, Giulianova, Teramo e L'Aquila con Roma dovrebbe essere subordinato ad una politica tariffaria elastica o quanto meno di adeguamento del prezzo a quello di altri operatori altrimenti si rimane fuori dal mercato. Ad oggi invece per andare da Giulianova a Roma con TUA si pagano 19,30 euro, con Gaspari 15 euro, con Roma- Express, societÓ marchigiana, 12 euro e con Flixbus (che applica tariffe flessibili) si parte da un prezzo di 9,99 euro.
Antonio Bovenzi gerbov@inwind.it

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it