Iscriviti OnLine
 

Pescara, 27/05/2020
Visitatore n. 692.159



Data: 04/07/2019
Testata giornalistica: Il Centro
Trenitalia, customer care. Via al servizio assistenza per i viaggiatori

È attivo anche nel periodo estivo il servizio di customer care re- gionale di Trenitalia, nelle sta- zioni e a bordo treno: in partico- lare, l'assistenza per le persone che utilizzano i treni regionali è stata potenziata nelle stazioni di Pescara, Vasto e Giulianova, dove è previsto un incremento di flussi turistici. Il servizio di Trenìtalia (Gruppo Fs Italiane), primo in Europa, è stato avviato a fine 2018 e permette ai pendo- lari di beneficiare di un'assi- stenza immediata nelle princi- pali stazioni italiane. «Continua inoltre», si legge in una nota del- la società, «a crescere il livello di soddisfazione dei viaggiatori che ogni giorno utilizzano i tre- ni regionali di Trenitalia per motivi di lavoro, studio, svago e turismo. L'alto tasso di gradi- mento, in costante crescita ne- gli ultimi mesi, conferma l'at- tenzione costante di tutto il Gruppo Fs Italiane verso le esi- genze delle persone e la centra- lità del trasporto regionale e metropolitano all'interno del Piano industriale 2019-2023». Sono previsti 600 nuovi treni re- gionali, per un investimento economico di circa 6 miliardi di euro, che permetteranno di rin- novare l'80% dell'intera flotta
regionale di Trenitalia entro cinque anni. Solo nel 2019 sa-
ranno consegnati 106 nuovi tre- ni regionali. I primi treni regio- nali Rock e Pop circolano già sulle linee dell'Emilia-Roma- gna, prima Regione ad aver fir- mato il contratto di servizio. «I nuovi convogli permetteranno un ulteriore miglioramento del- la qualità di viaggio per 1,5 mi- lioni di pendolari che ogni gior- no scelgono Trenitalia per i loro spostamenti. I treni di nuova ge- nerazione fanno parte della ma- n commessa - senza preceden- ti per numero e valore economi- co - e garantiranno livelli finora mai raggiunti nel trasporto re- gionale su ferro in Italia per pre- stazioni, comfort e compatibili- tà ambientale».

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it