Iscriviti OnLine
 

Pescara, 24/10/2020
Visitatore n. 698.012



Data: 19/05/2008
Settore:
Filt Cgil
file allegato: Conferenza di Organizzazione - I dispositivi approvati
MAURO GUZZONATO CHIUDE LA CONFERERENZA DI ORGANIZZAZIONE DELLA FILT CGIL - Approvati tre dispositivi su Formazione, Comunicazione e politiche internazionali - La relazione di Alessandra Macci - L'intervento di Michela Mazzocchetti (Filt Abruzzo)

Con le conclusioni affidate a Mauro Guzzonato, Segretario Nazionale Confederale della Cgil, si č chiusa ad Abano Terme in provincia di Padova la Conferenza Nazionale di Organizzazione della Filt-Cgil, tenutasi nei giorni 13 e 14 maggio 2008.
I lavori sono stati aperti dalla RELAZIONE INTRODUTTIVA di Alessandra Macci, Segretaria Nazionale Filt-Cgil cui sono seguiti gli interventi di 33 delegati in rappresentanza di tutti i territori e in base alla seguente articolazione regionale
- 5 della Lombardia;
- 4 della Puglia;
- 3 del Veneto, dell'Emilia Romagna, della Toscana;
- 2 del Piemonte, della Liguria, del Friuli, del Centro Filt-Cgil;
- 1 del Lazio, del Molise, della Sardegna, delle Marche, dell'Abruzzo, della Calabria, della Campania;
- nessun intervento da parte della Sicilia, della Val d'Aosta, del Trentino, dell'Alto Adige, della Basilicata e dell'Umbria.
Complessivamente durante i lavori sono intervenuti 11 donne e 22 uomini dei quali 8 giovani al di sotto dei 35 anni (di cui 5 donne e 3 uomini). Inoltre 2 delle donne intervenute sono di nazionalitā straniera (Marocco e Bosnia).
L'intervento della Filt Cgil Abruzzo č stato affidato a Michela Mazzocchetti (nella foto), 30 anni, dipendente Trenitalia e componente della Segreteria Provinciale della Filt Cgil Pescara.


La Conferenza Nazionale di Organizzazione della Filt-Cgil ha discusso, condividendoli, i temi proposti dal Documento Confederale "La centralitā del lavoro ed il valore della confederalitā", al quale va aggiunto il contributo della relazione introduttiva, del dibattito e delle conclusioni. L'evolversi del quadro sociale e politico unito agli effetti delle liberalizzazioni vissute dalla nostra categoria impone lo sviluppo dell'iniziativa a partire dalle esigenze primarie del lavoro:
- la sicurezza
- la stabilitā occupazionale
- la tutela del reddito
- la democrazia della rappresentanza
- il rilancio del processo di unitā sindacale

La polverizzazione della filiera produttiva che ha generato la frammentazione delle imprese conferma l'esigenza di perseguire gli obiettivi di inclusione ed accorpamento contrattuale che la Filt-Cgil ha individuato fin dall'Assemblea Nazionale di Malpensa.

Le positive esperienze di accorpamento contrattuale giā vissute nei settori del lavoro portuale, del trasporto merci e logistica e delle attivitā ferroviarie ci indicano la via verso gli obiettivi da perseguire con determinazione per la realizzazione del contratto unico della mobilitā e del contratto nazionale di lavoro del trasporto aereo e delle attivitā aeroportuali.

La conferenza ritiene necessario che la Filt si impegni ulteriormente per consolidare il proprio radicamento nei luoghi di lavoro, ripartendo dai bisogni concreti delle lavoratrici e dei lavoratori intorno ai quali sviluppare le vertenze e le iniziative sindacali.

Sulle questioni relative alla riforma della struttura della contrattazione, la democrazia di mandato e la rappresentanza del sindacato, č in campo una proposta unitaria approvata dai direttivi nazionali di CGIL CISL UIL.
Su questa proposta si svilupperā, fin dai prossimi giorni, la discussione in tutti i luoghi di lavoro. La FILT ritiene fondamentale garantire una consultazione ampia e democratica. E' fondamentale che questa discussione avvenga nel merito delle questioni poste, garantendo a tutte le opinioni di esprimersi nel rigoroso rispetto delle regole e in un clima di grande tensione unitaria di tutta la Confederazione.

A conclusione della discussione svolta nella Conferenza di Organizzazione nella Filt, sono stati evidenziati in particolare nell'ambito della piu' generale iniziativa della Federazione i temi proposti nei tre dispositivi allegati.


Delegate/i Filt-Cgil alla Conferenza Nazionale di Organizzazione CGIL

Nome Cognome Struttura
1 Rita CAVATERRA CGIL NAZIONALE
2 Giorgio CARNICELLA Filt Nazionale
3 Irene AVANZONI Filt Toscana
4 Mauro BARUTTI Filt Emilia Romagna
5 Paola BENTIVEGNA Filt Lombardia
6 Alessandro BIANCO Filt Sardegna
7 Giovanna CARIDI Filt Sicilia
8 Antonino CORTORILLO Filt Lombardia
9 Maria Teresa DE BENEDICTIS Filt Puglia
10 Fabrizio FABBIETTI Filt Marche
11 Guido FASSIO Filt Liguria
12 Tatiana FAZI Filt Lazio
13 Mario GUERCI Filt Lazio
14 Paola IMPERI Filt Campania
15 Pier Carlo PIANA Filt Piemonte
16 Ilario SIMONAGGIO Filt Veneto

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it