Iscriviti OnLine
 

Pescara, 15/12/2019
Visitatore n. 684.916



Data: 03/08/2006
Settore:
Trasporto aereo
file allegato: La dichiarazione di sciopero
ALITALIA, STOP DI 24 ORE. I sindacati proclamano uno sciopero per il 7 settembre «Situazione insostenibile» Il no della Uiltrasporti.

La situazione in cui versa Alitalia è insostenibile. Il disagio dei lavoratori e la disgregazione di ogni processo produttivo rischia di trascinare l'azienda al collasso. Quanto accaduto in queste ore alle operazioni di Airone è solo un parziale esempio di quello che rischia di accadere in Alitalia nelle prossime impegnative giornate di agosto e settembre. La situazione è davvero fuori controllo, il peggioramento progressivo ed inarrestabile di ogni indicatore sta a dimostrarlo. Siamo arrivati in queste ore a cancellazioni di operativo intorno al 6% quando compagnie aeree appena rispettabili si attestano tra lo 0,5 e l' 1 % !! Si cancellano voli e si riproteggono passeggeri infuriati con costi elevatissimi perché non ci sono le ruote degli aeromobili !! Inutile parlare dei disastrosi risultati economici, proprio nel periodo in cui l'industria incrementa in modo considerevole i ricavi. La dirigenza è assente, spesso terrorizzata, sicuramente non in grado di assumere la minima decisione. Si va a rotoli ora dopo ora!

Il lavoro ha consentito l'ennesimo salvataggio di quella che è stata la Compagnia di bandiera di questo Paese, non assisterà in silenzio alla definitiva scomparsa di Alitalia.

L'inaccettabile violazione degli accordi sottoscritti, la continua provocazione a danno di lavoratrici e lavoratori e delle Organizzazioni Sindacali che li rappresentano, il mancato rinnovo dei bienni economici dei contratti collettivi del personale del Gruppo Alitalia, l'attesa, ad oggi vana, di un intervento risolutivo da parte del Governo per evitare il disastro, ci impongono una ulteriore presa di distanza dalle responsabilità in capo all'azienda ed all'azionista di riferimento che, necessariamente, dovranno assumersi ogni onere su quanto accadrà nel prossimo immediato futuro.

Per rivendicare il rispetto degli accordi, per garantire un futuro al Gruppo Alitalia, per il diritto al rinnovo dei contratti collettivi di lavoro, dopo la moratoria contrattuale scaduta il 31. 12. 05, sciopero di 24 ore di tutto il personale del Gruppo Alitalia delle tre categorie - personale di terra; assistenti di volo e piloti - per il giorno 7 settembre 2006.

dalle ore 0 alle 24 del giorno 7 settembre 2006

Le Segreterie Nazionali FILT CGIL - FIT CISL - UGLTA e la Presidenza UNIONE PILOTI

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it