Iscriviti OnLine
 

Pescara, 19/10/2020
Visitatore n. 697.706



Data: 06/04/2006
Settore:
Autostrade
AUMENTO PEDAGGI - A maggio il giudizio di merito del Tar del Lazio

AUMENTO PEDAGGI - A maggio il giudizio di merito del Tar del Lazio



clicca sull'immagine e accedi alla rassegna stampa


E' previsto per il prossimo mese di maggio il giudizio di merito del Tar del Lazio sulla richiesta di annullamento degli atti relativi all' aumento delle tariffe per il transito sulle autostrade A24 (Roma-L'Aquila-Pescara) e A25 (Torano-Pescara).


Dopo il tentativo mal riuscito ad opera della regione Abruzzo, dalla provincia di Teramo, dalla Comunita' montana del Gran Sasso e dalla Conferenza dei sindaci del teramano che si sono visti respingere dal Tar dell' Aquila una richiesta di sospensione provvisoria, ora è la Regione Lazio a chiedere un pronunciamneto di merito al Tribunale Amministrativo Regionale.


La giunta guidata da Piero Marrazzo così come quella guidata da Ottaviano Del Turco contesta l' aumento del 5,84% del pedaggio sulle strade a scorrimento veloce che collegano Roma all' Abruzzo e all' Adriatico senza peraltro che vi siano stati adeguati investimenti e  miglioramenti del servizio offerto agli utenti.


www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it