Iscriviti OnLine
 

Pescara, 08/12/2019
Visitatore n. 684.643



Data: 02/11/2009
Settore:
Attività ferroviarie
FS, MORETTI CONFERMA PER IL 2010 SIGNIFICATIVI INTERVENTI SUL PIANO INDUSTRIALE DEL GRUPPO - Fissato per il prossimo 5 novembre un primo incontro per l'analisi delle dinamiche occupazionali

Si è tenuto il programmato incontro tra l'Amministratore Delegato di Fs e le Segreterie Nazionali. Nel corso dell'incontro, al quale hanno partecipato anche l'Amministratore Delegato di Trenitalia e il Direttore Centrale RU di Gruppo, è stata sommariamente descritta da parte aziendale la situazione economica, finanziaria e produttiva che si va delineando per l'esercizio 2009.
La descrizione, svolta senza documentazione di accompagnamento, non ha fornito particolare elementi nuovi rispetto a quanto reso noto da FS nel corso delle ultime settimane attraverso gli organi di informazione.
In particolare, però, l'Amministratore Delegato FS ha confermato che il processo di definizione dei budget 2010 sarà accompagnato quest'anno da significativi interventi sul Piano Industriale di Gruppo e delle relative società che lo compongono. Pur non pronunciandosi direttamente su alcune indiscrezioni pubblicate da diversi organi di stampa, quanto descritto nel corso dell'incontro delinea degli elementi di Piano da verificare con grande attenzione.
Su sollecitazione sindacale, FS ha dichiarato disponibilità al confronto non appena il Consiglio di Amministrazione avrà assunto alcuni orientamenti di fondo tali da potere essere, appunto, confrontati con il Sindacato. Solo in tale ambito, pertanto, sarà possibile da parte sindacale valutare in che misura e con quale efficacia i nuovi elementi di Piano interverranno sugli scostamenti che, in particolare nel corso del 2009, si sono verificati, rispetto all'originario Piano di Impresa 207-2011, sulle attività del Gruppo, di RFI e di Trenitalia.
Nel frattempo, in linea con quanto convenuto tra FS e Sindacato l'8 ottobre scorso, è stato fissato per il prossimo 5 novembre un primo incontro per l'analisi delle dinamiche occupazionali. A tale proposito, l'Amministratore Delegato FS ha affermato nel corso dell'incontro che, a suo parere, gli orientamenti che il CdA assumerà prossimamente sul Piano Industriale dovrebbero risultare compatibili con una stabilizzazione nel medio periodo degli attuali livelli occupazionali complessivi e che pertanto, in tal senso, la gestione delle dinamiche occupazionali possa essere ipotizzata principalmente e in termini complessivi su un turn-over di carattere generazionale.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it