Iscriviti OnLine
 

Pescara, 20/10/2020
Visitatore n. 697.747



Data: 11/09/2006
Settore:
Economia
CATANIA, UNA BUONUSCITA DA 7 MLN DI EURO. Lo sdegno del Ministro Bianchi «Sono una follia, basta con le liquidazioni d'oro ai manager di Stato»

Lo spoil system nella pubblica amministrazione ha un costo ed è pure salato e non c'è poi da stupirsi se manager come l'ormai ex presidente di Fs Elio Catania , è arrivato a chiedere 20 milioni di euro (per poi ripiegare a 7) per poter rescindere in anticipo il proprio lussuoso contratto con le ferrovie. Una somma che è comunque una beffa soprattutto se rapportata al deficit di 1,8 miliardi di euro accumulato da Catania nel periodo in cui ha guidato le ferrovie italiane. Un quotidiano ironicamente si è chiesto «7 milioni di euro di buonuscita per Catania: e se avesse fatto bene alle Fs cosa avrebbe preso?» Intanto sulla vicenda si registra l'indignazione del Ministro dei trasporti Alessandro Bianchi (nella foto) che definisce una follia "le liquidazioni d'oro" erogate ai manager di stato «Si parla ora di buonuscita - afferma il Ministro - ma si sono stipendi cento volte superiore ad un salario di livello in Italia. Nel mondo ci sono manager che guadagnano certamente di più, ma lavorano nel privato e realizzano profitti stellari. E soprattutto quando falliscono gli obiettivi vengono cacciati su due piedi».

L´INTERVISTA AL MINISTRO BIANCHI (La stampa del 10/9/2006)

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it