Iscriviti OnLine
 

Pescara, 20/06/2024
Visitatore n. 737.830



Data: 14/03/2010
Settore:
Ferrovieri
GRUPPO FS: ATTIVATE PROCEDURE PREVENTIVE DI RAFFREDDAMENTO - Le Segreterie Nazionali: «Disattesi gli impegni. Inaccettabili gli ulteriori tagli di personale e dei servizi» - Il documento unitario

Le Segreterie Nazionali FILT-CGIL FIT-CISL UILTRASPORTI UGL Trasporti FAST Ferrovie ORSA Ferrovie, hanno attivato le procedure di raffreddamento e conciliazione ai sensi della Lg.146/90; 83/2000 successive modifiche ed accordi in materia.
Le Organizzazioni Sindacali, nel documento inoltrato all'Amministratore Delegato del gruppo Fs Ing. Mauro Moretti, hanno denunciato una serie di questioni sulle quali l'azienda esercita continue azioni unilaterali.

Tra esse si rammentano:
- Livello delle consistenze di personale inadeguato, con persistente calo aggravato dal
mancato turn over;
- Taglio dei servizi offerti alla clientela, con particolare riferimento alla soppressione dei
servizi da e per il sud del Paese;
- Stato di crisi e assetti del settore Cargo;
- Mancata corresponsione dei premi di risultato;
- Violazione delle regole contrattuali sulle relazioni industriali a livello nazionale e decentrato con continue azioni unilaterali sia sul piano organizzativo - in particolare in Trenitalia - che nell'utilizzazione del personale.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it