Iscriviti OnLine
 

Pescara, 20/08/2019
Visitatore n. 679.981



Data: 21/04/2011
Settore:
Filt Cgil Teramo
ANZIANITA' DI GUIDA, ACCOLTO IL RICORSO DI UN LAVORATORE ARPA ASSISTITO DALLA FILT CGIL - Riconosciuto il periodo di guida maturato in altre aziende. La Corte di Appello dell'Aquila conferma la sentenza di primo grado.

Dopo la sentenza in primo grado del Tribunale di Teramo, anche la Corte di Appello dell'Aquila, con sentenza emessa lo scorso 7 aprile 2011, ha accolto il ricorso di un operatore di esercizio (autista) dell'Azienda Arpa spa, assistito dalla Filt Cgil di Teramo, in materia di riconoscimento dell'anzianita' di guida maturato in altre aziende di trasporto.
A riferirlo è il Segretario della Filt Cgil di Teramo Aurelio Di Eugenio (nella foto) secondo il quale «le sentenze di 1° e 2° grado hanno riconosciuto le ragioni del lavoratore nell'acquisizione del grado parametrale necessario per beneficiare dei diritti contrattuali e, in modo particolare di specifici accordi aziendali».
In base alla nuova sentenza, al lavoratore andrà quindi riconosciuto, con decorrenza immediat,a l'inquadramento al parametro 175 e saranno altresì liquidate le differenze retributive e contributive maturate precedentemente.
«Un risultato importante per il lavoratore - ribadisce con soddisfazione il Segretario della Filt Cgil di Teramo - che potrà essere esteso a tutti i conducenti di autobus ai quali è stato precluso il medesimo riconoscimento. Ancora una volta La Filt Cgil è riuscita a migliorare le condizioni economiche e normative dei lavoratori».

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it