Iscriviti OnLine
 

Pescara, 20/10/2020
Visitatore n. 697.748



Data: 24/04/2011
Settore:
Economia
MODELLO 730/2011, TRA LE NOVITA' IL RIMBORSO PER GLI INCREMENTI DI PRODUTTIVITA' DEL 2008 E 2009 - Intanto la Filt Cgil avvia la trattativa con le aziende per la detassazione dello straordinario 2011 - Preleva il documento trasmesso all'Arpa

Il 31 maggio è il termine ultimo per dipendenti e pensionati che decidono di avvalersi di un Caf o di un professionista abilitato, per produrre il modello 730. Per coloro che invece decideranno di avvalersi dell'assistenza fiscale del proprio datore di lavoro o ente pensionistico, la presentazione del modello già compilato e sottoscritto, insieme con la busta chiusa che contiene la scheda per la scelta dell'8 per mille e del 5 per mille, va fatta entro il 2 maggio.

730: POSSIBILE IL FAI DA TE MA MEGLIO AVVALERSI DEL CAF
Come è noto, nei casi più semplici, è possibile procedere all'autocompilazione del modello 730 fruendo della gratuità del servizio da parte dei centri di assistenza fiscale, tuttavia per non avere problemi e per non rischiare di commettere errori, è consigliabile avvalersi, con tariffe modiche, delle strutture Caf Cgil dislocate su tutto il territorio abruzzese.
Per gli amanti dei fai da te, è opportuno ricordare che occorre sempre esibire la documentazione necessaria per verificare la conformità dei dati riportati nella dichiarazione. L'assistenza fiscale è completamente gratuita, a meno che non si richieda una consulenza per la compilazione del 730 al Caf o al professionista. Per la verità quest'anno gli intermediari possono richiedere un compenso a coloro che, pur avendo consegnato il modello già compilato, intendono ottenere il rimborso delle maggiori imposte sugli straordinari e sugli incrementi di produttività percepiti nel 2008 e/o nel 2009, come precisato dall'agenzia delle Entrate nella circolare n. 14/E del 14 marzo. Il soggetto che presta assistenza fiscale, infatti, deve ricalcolare per gli anni in questione il reddito di lavoro dipendente, le detrazioni legate al reddito complessivo e l'importo da rimborsare, sulla base della documentazione aggiuntiva che allo scopo occorre necessariamente produrre (Cud e dichiarazione dei redditi relativi all'anno nel quale sono stati erogati gli straordinari).
A proposito di documentazione, è bene cominciare a mettere da parte tutto ciò che si è obbligati a esibire a Caf e professionisti, ai fini del dovuto controllo.

NIENTE PIU' DETRAIBILITA' PER GLI ABBONAMENTI AI MEZZI PUBBLICI
Tra la documentazione da conservare, possiamo tranquillamente escludere i titoli di viaggio, quali gli abbonamenti ai mezzi pubblici, acquistati nell'anno 2010.
Con amara sorpresa, infatti e, nell'indifferenza generale, soprattutto di quanti predicano misure incentivanti a favore del trasporto collettivo, il governo ha deciso di cancellare dal 730/2011, l'agevolazione fiscale di detraibilità del 19% prevista per le spese per l'abbonamento ai mezzi pubblici.

Queste le scadenze.

2 maggio - E' il termine per la presentazione della dichiarazione al sostituto d'imposta. Quest'anno la tradizionale scadenza del 30 aprile cade di sabato e così slitta al primo giorno lavorativo, appunto il 2 maggio.

31 maggio - La seconda scadenza per la consegna riguarda chi si rivolgono ad un Caf o ad un professionista abilitato. Entro questa stessa data il datore di lavoro deve anche restituire, a chi ha consegnato il modulo entro il 2 maggio, la dichiarazione compilata per gli opportuni controlli.

15 giugno - Entro questa scadenza il Caf fornisce copia della dichiarazione al contribuente.

Luglio - Vengono pagate le imposte, o erogati i rimborsi, nella busta paga dei lavoratori. Per i pensionati, invece, i versamenti o i rimborsi avverranno nei mesi di agosto e settembre.

30 settembre - E' il termine entro il quale va comunicato al sostituto d'imposta che non si vuole versare l'acconto o che si vuole versarlo in misura ridotta.

25 ottobre - E' il termine entro il quale si può presentare al Caf o al professionista abilitato l'eventuale dichiarazione 730 integrativa.

Novembre - E' il mese nel quale vengono effettuate le trattenute per versare il secondo acconto.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it