Iscriviti OnLine
 

Pescara, 23/04/2024
Visitatore n. 736.321



Data: 30/10/2006
Settore:
Ferrovieri
BUONUSCITE D'ORO - Elio Catania, ex presidente di Fs, prova a difendersi e replica al ministro Bersani

Elio Catania, ex presidente e amministratore delegato di Fs, non ci sta a passare per il "saccheggiatore" delle ferrovie. Il suo ricco benservito è stato accompagnato da polemiche e da riflessioni sui costi legati agli amministratori delle aziende di stato. In una lettera pubblicata sul quotidiano L'Unità Elio Catania replica alle affermazioni del Ministro dello Sviluppo Economico, Pierluigi Bersani che aveva commentato pesantemente i 7 milioni di euro di buonuscita riservati all'ex manager delle ferrovie. Nella cortese ma ferma replica, Elio Catania ricorda «i significativi e inconfutabili miglioramenti» ottenuti dalle Ferrovie italiane nei due anni di gestione in termini di sicurezza, puntualità, investimenti e sviluppo. Catania parla di «giudizi sbrigativi» legati al suo operato e attribuisce la criticità della situazione finanziaria al blocco delle tariffe e ai tagli dei trasferimenti. Non commenta invece la sontuosa buonuscita limitandosi ad affermare che il suo rapporto «come tutti i manager pubblici e privati, era regolato da un contratto»

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it