Iscriviti OnLine
 

Pescara, 29/05/2020
Visitatore n. 692.245



Data: 20/11/2006
Settore:
Economia
FINANZIARIA, PASSA LA FIDUCIA ALLA CAMERA. Il governo ottiene 311 voti favorevoli, 251 contrari e un astenuto. IL TESTO INTEGRALE DEL MAXIEMENDAMENTO

Il primo ostacolo Ŕ stato superato, ma il governo Ŕ coscente del fatto che il vero scoglio Ŕ atteso al Senato dove i numeri non sono affatto rassicuranti. GiÓ da oggi, infatti, il testo della Finanziaria caratterizzato da un saldo finale di 34,7 miliardi di euro, passa al vaglio della commissione Bilancio del Senato e c'Ŕ da aspettarselo, sarÓ altra musica.
Il maxiemendamento presentato dal Governo e approvato dalla Camera con 311 voti favorevoli, ha di fatto riscritto gran parte della manovra finaziaria anche se il Ministro dell'Economia Padoa Schioppa ha affermato con soddisfazione che le cifre non sono cambiate (se non qualche decimale) e soprattutto che sono rimaste "intatte fondamenta e muri maestri".
Questi alcuni dei provvedimenti contenuti nel maxi-emendamento presentato dal Governo.
TICKET PRONTO SOCCORSO: scende da 27 a 25 euro il ticket per il pronto soccorso (codici bianco e verde ad eccezione dei traumatismi e degli avvelenamenti acuti); rimangono esentati tutti i cittadini fino ai 14 anni di et? indipendentemente dal reddito della famiglia.
FARMACI DI FASCIA C SENZA RICETTA: per i medicinali di fascia C per i quali non Ŕ prevista la ricetta medica ( farmaci di automedicazione) vengono congelati i prezzi per tutto il 2007. Il blocco dei prezzi Ŕ all'interno di un 'tetto', ovvero i farmacisti non possono vendere questo tipo di medicinali "a un prezzo superiore al prezzo massimo di vendita in vigore al 31 dicembre 2006". Le case farmaceutiche debbono comunque garantire ai dettaglianti "un margine non inferiore al 25% calcolato sul prezzo massimo di vendita". L'emendamento alla Finanziaria stabilisce anche che il prezzo di questi farmaci "? stabilito da ciascun titolare di farmacia o di esercizio di vendita" e "deve essere chiaramente reso noto al pubblico nel punto di vendita mediante listini".
FARMACI DI FASCIA C CON RICETTA : per i medicinali di fascia C per i quali Ŕ necessaria la ricetta medica i prezzi per il 2007 non potranno essere superiori al prezzo in vigore al 2006, aumentato sulla base delle variazioni dell'indice Istat sul costo della vita.
TAGLIO A RIMBORSI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE PRIVATE: Per le prestazioni specialistiche le strutture private accreditate con il servizio sanitario nazionale praticheranno uno sconto del 2% degli importi rispetto a quanto previsto in un decreto del 96; inoltre praticheranno uno sconto del 20% degli importi previsti per le prestazioni di diagnostica di laboratorio.
EMITTENZA LOCALE: L'emittenza locale avrÓ un contributo di 100 milioni di euro in tre anni: 30 nel 2007, 45 nel 2008 e 35 nel 2009. E' quanto prevede il mega-emendamento del governo alla finanziaria.
TETTO AI MANAGER: Si fermerÓ a 500.000 euro l'anno lo stipendio di manager delle societÓ non quotate partecipate dal ministero dell'Economia. Le stesse societÓ dovranno avere cda pi¨ snelli, i cui membri dovranno dire addio a stipendi e liquidazioni milionarie (in euro).
TFR - Le imprese con pi¨ di 50 dipendenti dovranno versare dal gennaio 2007 al fondo dell' Inps il flusso del Tfr non utilizzato per la previdenza complementare. Le compensazioni per le imprese, attraverso una riduzione dei contributi dovuti per assegni familiari, maternitÓ e disoccupazione, scatteranno invece nel 2008, per 414 milioni, e nel 2009 per 460 euro.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it