Iscriviti OnLine
 

Pescara, 24/10/2020
Visitatore n. 698.012



TRASPORTO LOCALE - Fabrizio Solari (Filt Cgil): «Attenzione, lo sciopero di venerdì è con esito incerto, non si sa se finisce a fine turno o se la protesta prosegue»

Il segretario generale della Filt Cgil Fabrizio Solari (nella foto) a poche ore dal primo dei tre scioperi già programmati nei soli primi quindici giorni di dicembre nel settore dei trasporti, parla senza mezzi termini di rischio concreto di un blocco generale del comparto. Il segretario della Filt Cgil chiama in causa direttamente Palazzo Chigi per non aver fornito le risposte attese dai lavoratori dopo gli accordi sottoscritti tra le parti. «Solo una convocazione da palazzo Chigi che ripristini la correttezza delle relazioni industriali - sostiene Fabrizio Solari - potrebbe scongiurare gli scioperi, a partire dalla protesta di venerdì prossimo». Il programma prevede infatti il fermo del trasporto marittimo (gruppo Tirrenia) per il 7 dicembre e quello dei lavoratori Alitalia per il 15 dello stesso mese, ma al momento preoccupa soprattutto lo sciopero di 24 ore degli autoferrotranvieri in programma il 1° dicembre. Il segretario generale della Filt Cgil lancia l'allarme «Lo sciopero di venerdì è con esito incerto, non si sa se finisce a fine turno o se la protesta prosegue. Quindi c'e' l'incognita di quanto dura». E' chiaro il riferimento esplicito all'ipotesi che possa ripetersi il dicembre nero del 2003.

RASSEGNA STAMPA - "Ansa" del 28/11/2006

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it