Iscriviti OnLine
 

Pescara, 04/07/2022
Visitatore n. 719.024



Data: 27/03/2012
Settore:
Trasporti
TRASPORTI, I SINDACATI INCALZANO MORRA: «IL CONFRONTO SULLA RIFORMA DEL SETTORE E' IN UNA FASE DI STALLO» - Ultim'ora: Slitta al 29 marzo la prevista convocazione. Preoccupazioni delle parti sociali in vista delle scadenze previste nel Decreto “Liberalizzazioni”. - Il documento trasmesso all'Assessore ai trasporti

Si mostrano seriamente preoccupate le Segreterie Regionali Confederali e di settore di Cgil, Cisl, Uil, Cisal e Ugl  rispetto al prolungato stop registrato nel confronto sul processo di riforma del settore. Ricordando le sollecitazioni formali trasmesse all'Assessore Regionale ai trasporti con le quali si chiedeva alla Regione di affrontare il tema della riforma nonché alcune particolari situazioni di difficoltà registrate nelle principali Aziende pubbliche di proprietà della Regione Abruzzo, le parti sociali sono tornate ad incalzare Giandonato Morra. Vi è la urgente necessità - scrivono nella nota le segreterie regionali , anche a seguito dei contenuti e delle scadenze previste nel Decreto “Liberalizzazioni”, per la parte afferente il settore dei Trasporti, conoscere indirizzi, determinazioni ed azioni che codesta Regione intende attuare.


I sindacati indicano nello specifico quelle che sono le tematiche da affrontare: 1. Affidamento servizi: Individuazione dei bacini. Individuazione servizi minimi. Modello di Gara. 2. Riforma Partecipazioni Societarie Azienda Unica. Analisi stato attuazione della Legge. Prossima scadenza presentazione progetto di scissione ramo gomma Sangritana: contenuti. Valutazione integrazione della Società AMA dell’Aquila nel progetto di fusione societaria. 3. Scadenza Contratto di Servizio Sangritana al 30 giugno 2012. Iniziative in merito. 4. Linee Commerciali. Evoluzione della problematica a seguito di quanto già discusso nel corso dell’ultima riunione. 5. Verbale presso Prefettura di Chieti in data 23 gennaio 2012 all’interno della vertenza ARPA. Azioni intraprese a seguito degli impegni sottoscritti. 6. Situazione disservizi TPL regionale su ferro in affidamento a TRENITALIA.


Al fine di affrontare compiutamente i punti sopra esposti - concludono nella nota i sindacati - si chiede di convocare le scriventi ponendo a base di discussione le determinazioni che porteranno alla definizione del progetto complessivo di riordino, di affidamento e di gestione dei servizi regionali su gomma e ferro. Con l’obiettivo di mantenere corrette relazioni sindacali e in considerazione delle immediate scadenze concesse dal recente quadro normativo, si esige immediato riscontro.


ULTIM'ORA: L'Assessore regionale ai trasporti ha spostato al 29 marzo la prevista convocazione dei sindacati, inizialmente fissata per il giorno 26 marzo 2012 alle ore 15,00 presso la sede della Regione Abruzzo in Viale Giovanni Bovio n° 425 a Pescara

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it