Iscriviti OnLine
 

Pescara, 21/06/2024
Visitatore n. 737.834



Data: 02/06/2012
Settore:
Ferrovieri
CCNL ATTIVITA' FERROVIARIE. RISOLTI POSITIVAMENTE ALCUNI PUNTI DI DISSENSO - Fondo di sostegno Fs: sospensiva in attesa del decreto sui lavoratori esodati - La scheda di sintesi sulla trattativa del Ccnl att.ferroviarie - Avviso comune sulla pensione anticipata per i ferrovieri

CCNL Attività Ferroviarie. Si è svolto fino al primo pomeriggio di venerdì 1° giugno, l'incontro sulla trattativa di rinnovo del CCNL Attività Ferroviarie, nell'ambito del nuovo CCNL della Mobilità, e del Contratto Aziendale di Gruppo FS. Nel corso della riunione sono stati positivamente portati a soluzione gli artt. 34 (Tutela della maternità e della paternità) e 36 (Persone con handicap) del CCNL. Sempre con riferimento al CCNL inoltre, la delegazione datoriale ha preannunciato la presentazione di una proposta che dovrebbe dare soluzione all'art. 29 (Lavoro straordinario) e la disponibilità di ritirare le proposte su alcune nuove tipizzazioni di carattere disciplinare (artt. 56, 63 e 64). Sono invece rimasti tali gli altri punti di dissenso (v. scheda di sintesi) analiticamente individuati nel corso della ricognizione svolta il 25 e il 28 maggio scorsi.


Fondo di sostegno FS. E' stato sottoscritto un accordo con il quale è stata sospesa, in attesa del decreto sui "lavoratori esodati", la decorrenza dei termini previsti per espletare le azioni di gestione degli esuberi (180 gg) relative alle delibere n. 115 e n. 116 del 1.12.2011, rispettivamente di RFI Reggio Calabria e di FS SpA Roma. 

Trasporto Ferroviario/Previdenza. E' stato convenuto tra Agens-Federtrasporto e le Organizzazioni Sindacali il testo di un Avviso Comune da inviare al Governo con cui si chiede di ricomprendere il personale viaggiante, navigante ed il personale addetto alla manovra/formazione dei rotabili tra i lavoratori addetti a lavorazioni particolarmente faticose e pesanti in maniera tale che siano ammessi ai requisiti più favorevoli per l'accesso al pensionamento di vecchiaia. Nello stesso testo si segnalano le problematiche relative ai "lavoratori esodati" che sono nel Fondo di sostegno.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it