Iscriviti OnLine
 

Pescara, 25/11/2020
Visitatore n. 699.333



ASSEGNI FAMILIARI, AUMENTI DAL 1° GENNAIO - Effetto Finanziaria: rideterminati livelli di reddito e importi degli assegni Le nuove tabelle in vigore dal 1.01.2007 - LA TABELLA DI COMPARAZIONE

Aumentano dal 1° gennaio gli assegni per il nucleo familiare. Insieme alla riduzione della tassazione per i redditi inferiore ai 40000 euro, costituisce la gradita novità attesa dai lavoratori a seguito dell'approvazione della Finanziaria 2007.
L'Inps con la circolare n. 13 dello scorso 12 gennaio 2007 , in ottemperanza a quanto previsto dall'Art 1, comma 11, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (ovvero laFinanziaria 2007), ha provveduto a rideterminare i livelli di reddito e gli importi
dell'assegni con sensibili aumenti sia nei casi di nuclei familiari con entrambi i genitori che quelli relativi a nuclei con un solo genitore e con almeno un figlio minore.
Importanti novità per i nuclei numerosi (almeno quattro figli o equiparati di età inferiore a 26 anni). Ai fini della determinazione dell'assegno, saranno presi in esame, al pari dei figli minori anche i figli di età superiore a 18 anni compiuti ed inferiore a 21 anni compiuti purché studenti o apprendisti. Anche per i nuclei con un solo genitore e almeno un figlio minore in cui non siano presenti componenti inabili (tabella 12) è stato previsto un assegno aggiuntivo in presenza di tre, quattro o cinque componenti oltre il genitore. Nessuna novità e nessun incremento degli assegni per i nuclei senza figli.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it