Iscriviti OnLine
 

Pescara, 24/10/2020
Visitatore n. 698.018



Data: 24/11/2012
Settore:
Dip. Trasp. Pers. Terra
CCNL TRASPORTO LOCALE: SVOLTO IL SECONDO INCONTRO CON IL GOVERNO, SI PROSEGUE IL 30 NOVEMBRE - Lo sciopero nazionale di 24 ore e la manifestazione nazionale a Roma, riprogrammati per il 14 dicembre, sono, allo stato, confermati - Preleva il comunicato unitario

Si è svolto nel pomeriggio di giovedì 22 novembre, il secondo incontro in sede governativa sulla situazione del trasporto locale e sulla vertenza per il rinnovo del CCNL.

L’incontro si è tenuto immediatamente dopo la conclusione della riunione della Conferenza Stato- Regioni, nel corso della quale, tra l’altro, è stato concordato tra il Governo e la rappresentanza delle amministrazioni regionali lo schema di Decreto per la ripartizione tra le Regioni a Statuto Ordinario delle risorse finanziarie, già complessivamente definite in agosto, destinate al settore in conto esercizio 2012.

Malgrado questo primo positivo risultato con il quale, seppure con notevole ritardo, vengono finalmente sbloccate le risorse per l’anno in corso, la riunione della Conferenza ha confermato l’esistenza di significative divergenze tra Governo e Regioni relativamente ai provvedimenti per il triennio 2013-2015 contenuti nel disegno di Legge di Stabilità 2013 (ex Legge Finanziaria), in corso di discussione in queste settimane in Parlamento.

Tali divergenze si sono riproposte nell’incontro del pomeriggio con le parti sociali, in occasione del quale la delegazione governativa (Ministero del Lavoro e Ministero di Infrastrutture e Trasporti) è stata affiancata da una delegazione della Conferenza delle Regioni.

Durante l’incontro non si è potuto pertanto completare la ricognizione sul quadro delle risorse finanziarie destinate al settore.

Nei prossimi giorni, comunque, il confronto tra Governo e Regioni prosegue e ne sarà fornito riscontro in occasione del prossimo incontro fissato per il pomeriggio del 30 novembre prossimo, sempre con la presenza della Conferenza delle Regioni che, come da tempo richiesto dal Sindacato, partecipa finalmente al tavolo di confronto in atto.

Dall’incontro non è emerso ancora alcun elemento di novità sulla vertenza contrattuale. La discussione sul tema proseguirà nell’incontro del 30. Pertanto, lo sciopero nazionale di 24 ore e la manifestazione nazionale a Roma, riprogrammati per il 14 dicembre prossimo, sono, allo stato, confermati.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it