Iscriviti OnLine
 

Pescara, 13/07/2024
Visitatore n. 738.330



Data: 05/12/2012
Settore:
Trasporto pubblico locale
(FLASH) RIFORMA TPL IN ABRUZZO: LA REGIONE SNOBBA IL PASSAGGIO CON IL PREFETTO. I SINDACATI PRONTI AD ANNUNCIARE LO SCIOPERO - Nessun rappresentante politico regionale si presentato alla Prefettura dell'Aquila per l'espletamento della fase di raffreddamento. Irritazione dei sindacati - Preleva il documento prefettizio

Come era facilmente prevedibile anche la seconda fase delle procedure di raffreddamento e conciliazione tenutasi presso la Prefettura dell'Aquila nella giornata di ieri, ha avuto un esito negativo.

La Regione, confermando lo scarso interesse e la poca volontà a perseguire l'obiettivo, si è fatta rappresentare dal Segretario personale dell'assessore Morra che non ha potuto far l'altro che ribadire un generico ed ennesimo impegno della Regione a presentare entro uno dei prossimi consigli regionali (e comunque entro l'anno) un "aleatorio" progetto di fusione (solo gomma? gomma/ferro? gomma/ferro/agenzia di viaggi/impianti di risalita ??). Di fronte a questa ennesima promessa i sindacati hanno confermato lo stato di agitazione sottoscrivendo un verbale di mancato accordo. Nei prossimi giorni attraverso un'apposita conferenza stampa sarà resa nota la data della prima azione di sciopero di tutti i lavoratori dei trasporti delle aziende di tpl regionali (pubbliche e private).

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it