Iscriviti OnLine
 

Pescara, 24/10/2020
Visitatore n. 698.019



Data: 10/12/2012
Settore:
Dip. Trasp. Pers. Terra
CCNL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. IL GOVERNO ASSICURA: ĞIL TENTATIVO DI MEDIAZIONE ANDRA' AVANTI NONOSTANTE LA CONCLUSIONE DELLA LEGISLATURAğ - Prossimi incontri: il 14 e il 18 dicembre- Preleva il verbale del 7 dicembre - Le proposte datoriali

CCNL Mobilita'/Trasporto Pubblico Locale. In apertura dell'odierna riunione svolta nel pomeriggio, il Vice Ministro del Lavoro - incaricato per conto del Governo di coordinare il tavolo di confronto attivato l'8 novembre sulle problematiche relative al trasporto locale e al rinnovo del CCNL - ha dichiarato che, malgrado la possibile accelerazione del percorso di conclusione della Legislatura manifestatasi nel corso delle ultime 72 ore, è confermata la volontà dell'Esecutivo di proseguire il tentativo di mediazione in atto, sulla base del verbale di incontro dell'8 novembre e del successivo verbale di incontro del 7 dicembre. Nel corso della riunione odierna, Asstra e Anav hanno presentato e consegnato le loro proposte di rinnovo del CCNL relative a: ferie; malattia ed infortunio sul lavoro; risarcimento danni; patente di guida e CQC; contrasto all'evasione tariffaria; aumenti periodici di anzianità; permessi ex Legge 104/92. Le proposte datoriali presentate oggi, come già avvenuto per quelle consegnate nel precedente incontro del 5 dicembre scorso (orario di lavoro e trasferta ed altri trattamenti per attività fuori residenza di lavoro), risultano identiche a quelle già prospettate fin dal maggio-giugno 2011 ed inasprite ulteriormente, poi, nell'ottobre scorso (v. schema di sintesi). Anche in questa occasione, pertanto, la delegazione sindacale ha evidenziato alla delegazione governativa (Ministero del Lavoro, Ministero di Infrastrutture e Trasporti, Ministero di Economia e Finanze) e a quella della Conferenza delle Regioni come l'atteggiamento di Asstra e Anav continui sulle tematiche di rinnovo contrattuale ad essere improntato ad una sostanziale indisponibilità per un negoziato che assuma finalmente una qualche reale concretezza. Su proposta della delegazione governativa, si è comunque deciso di proseguire il confronto sulla base dell'indice degli argomenti da trattare definito tra le parti ed assunto dal Governo stesso nel verbale di incontro dello scorso 7 dicembre, fissando un ulteriore appuntamento per il pomeriggio del 18 dicembre prossimo. Rimane invece fissato per il prossimo 14 dicembre l'incontro previsto dal verbale del 7 dicembre, sempre in sede governativa, dedicato alla prosecuzione della verifica sull'iter parlamentare in corso di provvedimenti legislativi relativi alle risorse finanziare destinate al settore (art. 9 ddl Stabilità 2013).

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it