Iscriviti OnLine
 

Pescara, 05/12/2019
Visitatore n. 684.526



Data: 10/01/2013
Settore:
Dip. Trasp. Pers. Terra
CCNL TRASPORTO LOCALE: LA DELEGAZIONE DATORIALE NON MOLLA. I SINDACATI NEMMENO - Le aziende non arretrano dalle posizioni assunte il 10 dicembre. La trattativa prosegue - Le proposte datoriali - Rassegna stampa

CCNL Mobilità/Trasporto Pubblico Locale. Si è svolto nel tardo pomeriggio di martedì 8 gennaio, il programmato incontro presso il Ministero del Lavoro. Dopo la riunione dello scorso 3 gennaio, dedicata all'aggiornamento del tema risorse al settore - alla luce della definitiva approvazione della Legge di Stabilità 2013 e all'approssimarsi della scadenza (31 gennaio 2013) per l'adozione del DPCM con i nuovi criteri di ripartizione tra le Regioni - quella odierna è stata la prima, dopo la pausa per le festività, dedicata alla trattativa contrattuale. Come preannunciato al termine della riunione del 3 gennaio, la delegazione governativa ha ribadito l'invito alle parti ad esaminare gli argomenti del rinnovo contrattuale riferiti al capitolo sullo "svolgimento del rapporto di lavoro", nell'ambito del quale, secondo l'indice assunto dalle parti con il verbale dello scorso 7 dicembre, si collocano i seguenti articoli: malattia e infortunio; permessi ex legge 104/92; tutela legale, copertura assicurativa e risarcimento danni; patente di guida e CQC; Fondo Bilaterale di Solidarietà. Il capitolo si completa, poi, con l'articolo relativo ai provvedimenti per il contrasto dell'evasione tariffaria sul quale si è prodotto nell'incontro del 20-21 dicembre un possibile attestamento comune. Nel corso della riunione si è deciso di tentare un approfondimento del confronto, già a partire da domani, 9, su: permessi ex legge 104/92; tutela legale, copertura assicurativa e risarcimento danni; patente di guida e CQC: La delegazione datoriale ha peraltro confermato nel corso della riunione i propri attestamenti su questi temi, secondo le proposte che, in ultima versione, ha consegnato nell'incontro del 10 dicembre scorso e che, anche per quanto sostenuto in questa occasione, appaiono ben distanti da una possibile intesa. Oltre alla prosecuzione per domani, 9, da parte del Governo è stato confermato il nuovo incontro in tema di risorse al settore e DPCM, già programmato nel corso della precedente riunione del 3 gennaio, per il prossimo 15 gennaio.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it