Iscriviti OnLine
 

Pescara, 29/05/2020
Visitatore n. 692.244



Data: 27/12/2004
Settore:
Economia
Maxi emendamento alla finanziaria 2005. Trattamento economico malattia per lavoratori tpl

Art. 21-bis.
(Interventi vari in materia previdenziale)
Tratto dal testo del Maxi emendamento alla finanziaria 2005


A decorrere dal 1º gennaio 2005, nell’ambito del processo di armonizzazione al regime generale è abrogato l’allegato B al regio decreto 8 gennaio 1931, n. 148, e i trattamenti economici previdenziali di malattia, riferiti ai lavoratori addetti ai pubblici servizi di trasporto rientranti nell’ambito di applicazione del citato regio decreto, sono dovuti secondo le norme, le modalità e i limiti previsti per i lavoratori del settore industria. I trattamenti economici previdenziali di malattia aggiuntivi rispetto a quelli spettanti ai lavoratori del settore industria, o comunque diversi dagli stessi, previsti ed applicati alla predetta data ai sensi del citato allegato B e degli accordi collettivi nazionali che stabilivano a carico delle disciolte Casse di soccorso particolari prestazioni, trasferite dal 1º gennaio 1980 all’INPS ai sensi della legge 23 dicembre 1978, n. 833, sono da considerare, fino ad eventuale diversa disciplina pattizia, obbligazioni contrattuali del datore di lavoro.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it