Iscriviti OnLine
 

Pescara, 15/09/2019
Visitatore n. 681.256



Data: 21/04/2007
Settore:
Filt Cgil Teramo
GIULIANOVA, E´ CAOS CON IL NUOVO TERMINAL BUS - La Filt Cgil chiede più vigilanza e nuovi divieti. Di Eugenio: «E' un provvedimento che sta destando non poche difficoltà agli utenti e agli stessi autisti»

I lavori per il nuovo terminal bus di Giulianova e la contestuale sistemazione del capolinea degli autobus in piazzale Roma stanno creando in questi giorni enormi problemi per la viabilità e per gli utenti del servizio pubblico. E´ quanto denunciato in una nota dalla Filt Cgil di Teramo. Secondo il Segretario Generale Aurelio Di Eugenio (nella foto) dal momento dell'avvio dei lavori di ristrutturazione dell'area, si stanno registrando fenomeni di sosta selvaggia in via Galilei che provocano ingorghi per i pullman in fila e fermate pericolose «E' un provvedimento - sottolinea il responsabile della Filt Cgil di Teramo - che sta destando non poche difficoltà agli utenti e agli stessi autisti che senza un minimo di preavviso si sono visti cambiare l'itinerario. Tutto questo nella totale indifferenza dell'azienda Arpa». Il sindacato inoltre sottolinea la mancanza di informazione sugli itinerari che genera confusione tra i ragazzi che si devono recare a scuola.
«E' accaduto infatti» continua Di Eugenio «che alcuni studenti sono rimasti a piedi per lo spostamento, senza un minimo di preavviso, delle usuali fermate». Per evitare i disagi la Cgil ha chiesto più disponibilità dei vigili urbani nelle ore di punta, e l'istituzione di alcuni divieti di sosta lungo via Gramsci, dall'ospedale al Belvedere.

RASSEGNA STAMPA - "IL CENTRO" di giovedì 19 aprile 2007

Dopo la denuncia della Filt Cgil è stata siglata un'intesa tra l'Arpa e l'amministrazione comunale di Giulianova con la quale saranno adottati provvedimenti per ridurre i disagi - RASSEGNA STAMPA - "IL CENTRO" di lunedì 23 aprile 2007

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it