Iscriviti OnLine
 

Pescara, 24/10/2020
Visitatore n. 698.028



Data: 27/04/2007
Settore:
Istituzioni
25 APRILE NEL RICORDO DI DOMENICO TROILO La commemorazione della liberazione per la prima volta senza l'indimenticabile comandante della brigata Maiella - Le iniziative di "Incontri memoria"

E' un 25 aprile amaro per la nostra regione. Il primo senza l'eroe della libertà Domenico Troilo, storico vice comandante della brigata partigiana Maiella scomparso poco più di un mese fa all'età di 84 anni. Numerose le iniziative a ricordo dell'illustre abruzzese già comandante operativo della prima formazione partigiana nata in Italia, l'unica ad avere avuto la bandiera decorata con medaglia d'oro al valore militare. Il comune di Loreto Aprutino in collaborazione con la Provincia di Pescara, la Regione ABruzzo, l'Anpi, la Cgil Abruzzo e la Camera del Lavoro di Pescara ha organizzato "Incontri memoria" una serie di manifestazioni e concerti che si terranno tra il 24 ed il 30 aprile in onore di Domenico Troilo. Anche la Provincia di Chieti ha dedicato il manifesto commemorativo del 25 aprile al vicecomandante della Brigata Maiella. «Un tributo dovuto, una ulteriore dimostrazione di affetto e gratitudine ad un eroe a cui non smetteremo mai di dire grazie - ha affermato il presidente della Provincia Tommaso Coletti. Questo 25 Aprile avrà un sapore diverso, più partecipato, più sentito: tutti noi rivolgeremo un pensiero a Troilo e a quanti che come lui hanno compiuto straordinari atti di generosità».

RASSEGNA STAMPA ("Il messaggero") - Il figlio del vice comandante della Brigata Maiella ricorda il celebre padre


RASSEGNA STAMPA ("Il centro") - Il cordoglio di Sergio Cofferati, sindaco di Bologna , città che il 21 aprile 1945 fu liberata dalla Brigata Maiella





www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it