Iscriviti OnLine
 

Pescara, 05/12/2019
Visitatore n. 684.526



ALITALIA, ADESIONE TOTALE ALLO SCIOPERO I sindacati verificano la possibilità di ripresa del confronto. Solari (Filt Cgil): «Non c'erano alternative»

Lo sciopero degli assistenti di volo di Alitalia proclamato a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto ha visto la 'totale adesione' dei lavoratori aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ta, Sdl Ta, Anpav e Avia. Lo riferisce una nota unitaria delle organizzazioni sindacali di categoria, aggiungendo che nella stessa giornatat dello sciopero si è svolto un incontro con l'azienda per verificare la possibilità di ripresa del confronto e nella ricerca di soluzioni che vadano nella direzione del ripristino di corrette relazioni sindacali al fine di recuperare il rapporto con l'intera categoria degli Assistenti di volo. Le parti si incontreranno nuovamente nelle prossime ore e non l'8 maggio come era stato proposto dal'azienda in un primo momento. Alitalia, riferiscono i sindacati, si è impegnata a produrre una proposta di merito. Gli assistenti di volo chiedono atti concreti su stabilizzazione dei lavoratori con contratto a tempo determinato, recuperi economici previsti dagli accordi sottoscritti e violazioni contrattuali delle norme di impiego. I sindacati 'verificheranno il merito della proposta aziendale - conclude il comunicato - fermo restando che lo stato di agitazione preannunciato troverà immediata attuazione qualora si dovesse registrare un esito insoddisfacente del confronto'.
Fabrizio Solari, Segretario Generale della Filt Cgil, commentando lo sciopero degli assistenti di volo di Alitalia ha affermato che «Non è stata una passeggiata nella situazione in cui si trova la compagnia. Se si arriva a proclamare uno sciopero significa che non si aveva altra strada - ha aggiunto Solari osservando che tuttavia lo sciopero - è necessario perchè su questa vicenda ci sono troppi silenzi, perche' non si è voluta fare chiarezza sul passato. E' stata chiusa la fase Cimoli come se fosse ordinaria amministrazione ma non e' cosi. Il nostro interesse - ha proseguito il segretario generale Filt a margine delle celebrazioni per il centenario del Sindacato ferrovieri italiani - è che la gara si concluda presto e bene, perchè è essenziale avere una controparte credibile ed è su questo punto che chiediamo chiarezza»








www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it