Iscriviti OnLine
 

Pescara, 30/01/2023
Visitatore n. 726.052



Data: 18/07/2014
Settore:
Politica regionale
CRISI ARPA: LA REGIONE ATTENDE LE OSSERVAZIONI DEI SINDACATI SULLA RIPROGRAMMAZIONE DEI SERVIZI MA LA FILT CGIL INSISTE «SI APPLICHI IL FONDO UNICO E SI ATTRIBUISCANO LE RISORSE PER GARANTIRE IL SOLO TRASPORTO LOCALE» - Intanto il Segretario Rolandi convoca quadri e delegati per esaminare il piano industriale predisposto dall'Arpa - La lettera di convocazione della Regione

Facendo seguito a quanto concordato nella riunione del 16 luglio, il Sottosegretario alla Presidenza della Regione Abruzzo, Camillo D'Alessandro ha nuovamente convocato le Segreterie regionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl per lunedì 21 luglio alle ore 9,30 presso i locali dell'Assessorato ai Trasporti e Mobilità dì Viale Bovio a Pescara. All'ordine del giorno vi sarà sempre la riprogrammazione dei servizi estivi dopo che nella precedente riunione sono state illustrate alcune proposte sulle quali le organizzazioni sindacali sono state invitate a produrre eventuali osservazioni o controproposte. La Filt Cgil Abruzzo, pur garantendo la massima disponibiltà ad una necessaria razionalizzazione dei servizi, ha tuttavia precisato che la riprogrammazione è una materia che non può limitarsi alla sola azienda Arpa e soprattutto deve camminare parallelamente all'attuazione del fondo unico regionale e all'assegnazione delle risorse esistenti in funzione del solo servizio di trasporto locale.   

Sulla proposta di piano industriale, presentato nei giorni scorsi dalla Regione Abruzzo, il Segretario della Filt Cgil Abruzzo ha convocato un attivo dei quadri e delegati delle società Arpa e Sistema per martedì 22 luglio alle ore 15.30 presso la Cgil di Pescara.


 

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it