Iscriviti OnLine
 

Pescara, 19/04/2024
Visitatore n. 736.203



Data: 21/05/2007
Settore:
Trasporto pubblico locale
file allegato: Il documento dei sindacati
L´AQUILA VERSO IL VOTO, ALL'AMA RAFFICHE DI PROMOZIONI SENZA CONCORSO - I sindacati regionali scrivono al Sindaco ed al Prefetto: «Sospendete i provvedimenti» Il documento dei sindacati

Le Segreterie regionali e provinciali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl si sono rivolte al Prefetto ed al Sindaco di L'Aquila per denunciare l'operato del Consiglio di Amministrazione e della Direzione Aziendale dell'Ama, l'azienda di trasporto pubblico locale con sede nel capoluogo regionale.
I sindacati contestano le decine di promozioni che il CdA avrebbe deliberato in assenza di regole e di leciti procedimenti concorsuali pur in presenza di un accordo sul regolamento avanzamento e promozioni in fase di definizione. Le promozioni hanno un "sapore" tipicamente elettorale - sostengono i sindacati - giacchè le decine di promozioni elargite ad altrettanti lavoratori sono scattate in concomitanza con le dimissioni del Presidente del Consiglio di Amministrazione candidatosi, in qualità di consigliere, alle prossime elezioni amministrative del Comune di L'Aquila.
I sindacati, nella nota inviata per conoscenza al Presidente della Provincia, all'Assessore regionale ai trasporti nonché al Presidente del collegio dei revisori della società aquilana, chiedono agli organi competenti di sospendere l'iniziativa e di convocare in tempi brevi un tavolo di confronto per riportare quella serenità necessaria tra il personale ed il metodo democratico del confronto abbandonando quello dell'imposizione.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it