Iscriviti OnLine
 

Pescara, 01/03/2021
Visitatore n. 703.352



Data: 01/06/2007
Settore:
Portualità
PORTUALI, ACCORDO RAGGIUNTO SUL SECONDO BIENNIO - Previsti aumenti a regime per 75? suddivisi in tre tranches (maggio 2007, gennaio 2008, dicembre 2008) - La tabella con gli aumenti - Il verbale d'intesa

E' stata raggiunta l'intesa per il rinnovo del secondo biennio economico del Ccnl dei porti, scaduto lo scorso 31 dicembre 2006. Fise Uniport, Assologistica, Assoterminal e Assoporti hanno siglato con le Organizzazioni Sindacali di categoria Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti un accordo che prevede aumenti, a regime, di ? 75 suddivisi in tre tranches (maggio 2007, gennaio 2008, dicembre 2008). Detti aumenti, calcolati al 4° livello, saranno così articolati: ?30,00 a partire dal mese di maggio, altri ?30.00 dal gennaio 2008 e ?15,00 da dicembre 2008 per un totale di ? 75,00, che in aggiunta al tabellare attuale sostituiranno la base di calcolo per il prossimo rinnovo del contratto. Rispetto poi alla prevista polizza sanitaria, è stata sottoscritta un'intesa che prevede un impegno di ? 168 su base annua da parte delle aziende a partire dal gennaio 2009; nel contempo l'ente bilaterale è stato incaricato di seguire l'iter tecnico-organizzativo che ne consenta l'applicazione a quella data.
La scadenza del Ccnl, sia per la parte economica che normativa, è stata fissata al 31 dicembre 2008.
Allo scopo di valutare i contenuti dell'intesa per il rinnovo del biennio economico del CCNL dei lavoratori portuali, è convocata per il giorno 5 giugno alle ore 11,00 presso la Filt Nazionale (sala D. Turtura) la riunione del Comitato di Settore Porti.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it