Iscriviti OnLine
 

Pescara, 27/10/2020
Visitatore n. 698.112



Data: 08/08/2007
Settore:
Trasporto aereo
CAOS BAGAGLI. FILT CGIL, TUTTE LE RESPONSABILITA' SONO DI ENAC E ADR - Maurizio Rossi: «Il fenomeno in questione č noto a tutti, sono sconcertato dal fatto che si cerchino colpe tra i lavoratori» - Rassegna stampa

Emerge "tutta la responsabilità dell'Enac e di Aeroporti di Roma". Lo afferma Mauro Rossi, segretario di Filt Cgil, in riferimento al tavolo sull'emergenza bagagli a Fiumicino che vede protagonisti il ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi e i vertici dell'Enac e della società Aeroporti di Roma. "Le responsabilità dell'Enac - spiega Rossi - sono evidenti: le infrastrutture sono obsolete, non si investe nella manutenzione ordinaria e il risultato sono i disservizi che pagano i passeggeri". "Bisogna capire bene come migliorare il servizio di trasporto aereo", prosegue il sindacalista auspicando "un tavolo a settembre comprendente tutte le parti in causa". "Il fenomeno in questione è noto a tutti, sono sconcertato dal fatto che si cerchino colpe tra i lavoratori, mi domando - conclude Rossi ad Ecoradio - se non è il caso di avere delle novità rispetto alle dirigenze di questi enti che dovrebbero essere regolatori e controllori". Il segretario della Filt Cgil ha infine auspicato la convocazione di un tavolo a settembre con tutte le parti in causa ed ha chiesto le dimissioni dei vertici di Enac e Aeroporti di Roma.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it