Iscriviti OnLine
 

Pescara, 27/05/2022
Visitatore n. 717.913



Data: 22/02/2017
Settore:
Filt Cgil Abruzzo
SENZA RISORSE IL TRASPORTO PUBBLICO E' DESTINATO AL COLLASSO - Il Dipartimento Trasporti della Regione Abruzzo comunica nel mese di febbraio un taglio consistente di contributi relativi all'esercizio 2016. E le imprese minacciano ritorsioni sul personale - La nota trasmessa alla Regione - La nota del Dipartimento trasporti della Regione - Il comunicato ai lavoratori

In questa fase si sta consumando il periodo nero della mobilità abruzzese. L’Anav, associazione dei trasportatori privati abruzzesi, unitamente al Presidente di Confindustria Agostino Ballone, ha convocato nei giorni scorsi le segreterie regionali dei trasporti per comunicare lo stato di grave sofferenza dei bilanci causato dagli interventi di diminuzione di risorse da parte dell’amministrazione regionale.
Le imprese hanno preannunciato, inoltre, interventi unilaterali sui salari dei dipendenti allo scopo di tutelare la stabilità dei bilanci aziendali.
La carenza di fondi è diventata insostenibile e tutto ciò produce lo sconforto dei tanti dipendenti che operano nel settore. Continuare su questo passo significherebbe generare il tracollo del trasporto pubblico.
Autobus fatiscenti e risorse in continua diminuzione, predicono una stagione nera che si avvierà repentinamente se l’amministrazione regionale non tornerà indietro sui propri passi e se non darà seguito agli impegni economici assunti nel corso di questi anni.

Le organizzazioni sindacali hanno comunicato al governatore D’Alfonso la necessita’ del reintegro nel fondo regionale dei trasporti delle somme che occorrono a mantenere la stabilita’ e la consistenza storica delle risorse.
Nei prossimi giorni sono previsti incontri con la regione proprio per esaminare la tematica di cui trattasi.

Le segreterie regionali, d’altro canto, non accetteranno che le imprese, al solo scopo di salvaguardare i propri bilanci, effettuino sospensioni contrattuali indebite a scapito delle spettanze dei lavoratori.

Preannunciano azioni ulteriori in caso di inerzia delle istituzioni.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it