Iscriviti OnLine
 

Pescara, 16/09/2019
Visitatore n. 681.309



Data: 17/11/2007
Settore:
Ferrovieri
DIVISIONE PASSEGGERI ABRUZZO, CONFERMATO PER IL 20 NOVEMBRE LO SCIOPERO DI 8 ORE - I sindacati contestano la cronica carenza di personale con il ridimensionamento costante del servizio offerto - La piattaforma regionale

La Commissione di Garanzia per l'attuazione della Legge sullo sciopero nei servizi pubblci essenziali, con il provvedimento n. 28648 dello scorso 11 ottobre, ha disposto il differimento dello sciopero di 8 ore della Divisione Passeggeri regione Abruzzo proclamato dalle Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Orsa, Fast, Ugl inizialmente per il 7 novembre. Lo sciopero è stato quindi fissato per il prossimo 20 novembre conservando le stesse modalità ovvero dalle 9.01 alle 16.59

Le Segreterie Regionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Orsa, Fast, Ugl contestano il perdurare di azioni unilaterali di gestione e modifiche dell’organizzazione del lavoro; il

ridimensionamento costante del servizio offerto per cronica carenza di personale; l'esternalizzazione delle attività manutentive del materiale rotabile; il ricorso costante ad azioni disciplinari come sistema di repressione del personale; le soppressioni indiscriminate dei collegamenti; il mancato rispetto dell’accordo in sede istituzionale regionale del 15 gennaio 2007.

I sindacati hanno inoltre varato una piattaforma rivendicativa trasmessa alle Istituzioni regionali con la quale, oltre a denunciare e rimarcare la preoccupante precarietà in cui versa il trasporto ferroviario abruzzese ed il peggioramento complessivo tanto della qualità del servizio offerto ai cittadini, quanto nelle relazioni industriali, invitano la Regione ad adoperarsi con urgenza per far sì che il territorio si riappropri di un sistema ferroviario efficiente ed efficace, in grado di dare risposte concrete ai lavoratori, agli utenti/clienti e all’intera collettività.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it