Iscriviti OnLine
 

Pescara, 17/09/2019
Visitatore n. 681.369



Data: 10/11/2007
Settore:
Trasporto pubblico locale
GTM, MIGLIORA LA SEMESTRALE. PREVISTI UTILI PER 600.000 EURO - Tagli agli straordinari (58%) e alle spese del Cda e dei dirigenti. Al via la trattativa per il riconoscimento del premio di risultato - SPECIALE MULTIMEDIA - Rassegna stampa

A circa un anno di distanza dall'effetto spoil system adottato dalla Giunta regionale guidata da Ottaviano del Turco e che ha interessato le tre aziende regionali di trasporto locale, la Gtm di Pescara ha tracciato un primo bilancio sui primi dodici mesi di attività della nuova gestione presieduta da Donato Renzetti. Tra i principali risultati evidenziati nel corso della conferenza stampa alla quale hanno preso parte tutti i componenti del nuovo Cda e l'Assessore regionale ai trasporti Tommaso Ginoble (nella foto), vi è l'approvazione del Piano di investimenti pari a oltre nove milioni di euro. Inoltre particolare rilevanza assume il "Progetto metano", realizzato con la società Arpa e che prevede la realizzazione di un impianto industriale di erogazione e l'acquisto di 29 nuovi mezzi. Tra gli obiettivi conseguiti, il Presidente Renzetti ha inoltre annunciato il positivo epilogo del contenzioso tra Demanio e Regione per la proprietà dell'edificio dell'ex Fea sul lungomare di Pescara. La struttura della ex Gestione Governativa è ora proprietà della Gtm la quale nel breve periodo avvierà un progetto di bonifica dell'intera area. Da non sottovalutare, inoltre, l'ottimizzazione delle spese che ha comportato un forte ridimensionamento dei costi a cominciare dalle spese attribuibili al Cda dimuinuite del 57%, mentre quelle del personale dirigenziale sono scese del 41%. Un buon risultato anche la diminuzione delle prestazioni straordinarie con un abbattimento del 58%. La semestrale 2006 ha prodotto un utile di esercizio attestabile sui 600.000 euro. Anche la semestrale 2007 ha fatto registrare un andamento positivo con un delta positivo di 150.000 euro sul preventivo dell'anno. In virtù di questi positivi riscontri, le organizzazioni sindacali hanno già avviato le trattative per addivenire in tempi rapidi alla individuazione di un premio di risultato da corrispondere ai circa 400 lavoratori dell'azienda di trasporto di Pescara.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it