Iscriviti OnLine
 

Pescara, 18/04/2021
Visitatore n. 705.113



Data: 09/06/2006
Settore:
Cgil
EMERGENZA TRASPORTI - Epifani: «Occorre un'idea unitaria attorno alle scelte strategiche sui trasporti»

Il segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani ha chiuso con un proprio intervento i lavori del Comitato Drettivo della Filt Cgil riunitosi nell'Auditorium di Via Rieti per discutere sulla situazione politico sindacale. Epifani è intervenuto dopo aver ascoltato con attenzione l'analisi minuziosa del segretario della Filt Cgil Fabrizio Solari il quale ha descritto l'emergenza che sta attanagliando tutto il sistema della mobilità giacchè «non c è segmento del settore dei trasporti - ha sostenuto Solari - immune da gravi difficoltà». Il segretario della Filt Cgil ha criticato inoltre l'atteggiamento di forte improvvisazione adottato in questi primi giorni dal nuovo governo sulle diverse problematiche di un settore trasversale rispetto all'economia come è quello dei trasporti. Fabrizio Solari ha contestato la politica dei due tempi, in base alla quale il governo sarebbe intenzionato ad intraprendere una fase di risanamento dei conti pubblici senza una contemporanea politica di sviluppo. Un tema, quello della politica dei due tempi, richiamato dal segretario Guglielmo Epifani il quale non ha nascosto le proprie perplessità sullo spacchettamento dei ministeri e sulla manovra bis ribadendo la necessità di avviare in tempi rabidi una politica economica basata sulla crescita del paese. Sul tema dei trasporti Epifani ha condiviso la strategia unitaria sollecitata al Governo dai sindacati di settore «Occorre un'idea unitaria attorno alle scelte strategiche sui trasporti». In previsione dell'incontro che Cgil, Cisl e Uil avranno lunedì prossimo con il Presidente del Consiglio Romano Prodi, Epifani ha poi precisato «Una manovra finanziaria che non sarà indirizzata a tutelare le classi più deboli del Paese non sarà condivisa dalla Cgil»

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it