Iscriviti OnLine
 

Pescara, 12/12/2019
Visitatore n. 684.845



LA FILT CGIL ABRUZZO ANALIZZA LA PROPRIA ORGANIZZAZIONE - Formazione continua, rinnovamento generazionale e sicurezza nei posti di lavoro. Crescono gli iscritti - La relazione - Il documento conclusivo - SPECIALE MULTIMEDIA (Guarda le foto)

Oltre 50 delegati provenienti da tutto il territorio regionale hanno preso parte alla Conferenza di Organizzazione della FILT CGIL Abruzzo, tenutasi lo scorso 27 marzo presso la Cgil di Pescara. Molti i temi affrontati nel corso di un interessante dibattito preceduto dalla relazione del Segretario regionale di Organizzazione Franco Rolandi il quale dopo aver tracciato un bilancio sintetico dell’attività politico/organizzativa esercitata negli ultimi anni dalla Filt Cgil Abruzzo, ha approfondito quei temi proposti dal documento politico più riconducibili alla esigenze della struttura regionale. In modo particolare sono stati affrontate le tematiche relative al tesseramento, proselitismo, risorse, rinnovamento dei quadri, formazione, comunicazione.

Prima delle conclusioni affidate ad Agrippina Pozzagli della Segreteria Nazionale della Filt Cgil, sono intervenuti con i loro contributi il Segretario Generale della Filt Cgil Luigi Scaccialepre e il Segretario di Organizzazione della Cgil Abruzzo Antonio Iovito. Delineate alcune importanti priorità organizzative che hanno poi generato il documento conclusivo votato a larghissima maggioranza dalla platea della Conferenza di organizzazione. Tra gli impegni e gli obiettivi fissati nel documento conclusivo vi sono l’esigenza di estendere la contrattazione di secondo livello a tutte le realtà aziendali ma anche la necessità di perseguire con ogni mezzo la sicurezza nei posti di lavoro, coinvolgendo e supportando gli RLS e gli RLST. A tal proposito saranno programmati specifici corsi formativi che dovranno tener conto delle novità introdotte dal Testo unico sulla sicurezza sul lavoro. Per garantire, inoltre, un reale rinnovamento generazionale e la valorizzazione dei giovani, verrà costituito un coordinamento regionale dei giovani e delle donne della Filt Cgil Abruzzo. In considerazione, inoltre, dei soddisfacenti risultati ottenuti negli anni attraverso l’opportuno utilizzo di nuovi strumenti di comunicazione quali il sito web e la posta elettronica, sarà implementata l'anagrafe degli iscritti in modo da poter utilizzare gli indirizzi e-mail dei delegati in primis e in un secondo tempo di tutti gli iscritti allo scopo di garantire una più tempestiva ed efficace politica di informazione. I delegati hanno infine approvato un ordine del giorno con il quale il prossimo Congresso della Filt Cgil Abruzzo valuterà l'opportunità, compatibilmente con le risorse disponibili, di modificare il proprio assetto organizzativo non escludendo l'ipotesi di un eventuale accorpamento tra struttura regionale e comprensoriale. Il dibattito si è chiuso con l'elezione della compagna Michela Mazzocchetti che parteciperà quale delegata alla Conferenza di Organizzazione della Filt Cgil Nazionale prevista nei giorni 13 e 14 maggio ad Abano Terme (Pd).

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it