Iscriviti OnLine
 

Pescara, 03/03/2021
Visitatore n. 703.427



Data: 02/06/2008
Testata giornalistica: Il Centro
Partecipate Arpa in crisi. Iniziativa dei sindacati

PESCARA. L'allarme dei sindacati: Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil e Ugl per l'emergenza nelle partecipate Arpa, con «centinaia di migliaia di euro di negatività accumulati nel 2007, in continuità con gli anni precedenti, oltre a una grave esposizione bancaria».
Si tratta delle aziende: Cerella, Paolibus e Schiappa. «Questo dato economico che emerge», scrivono i sindacati, «denuncia in tutta la sua gravità il fallimento dell'esperienza di un modello a partecipazione pubblica-privata che ci consegna aziende decotte, ai limiti del collasso e con gravi ripercussioni sul servizio, sull'utenza e sui lavoratori».
Per scongiurare da un lato il blocco dei servizi, vista la difficoltà anche per gli approvvigionamenti di gasolio, dall'altro il ridimensionamento di posti di lavoro, per i sindacati vi è una sola via d'uscita: «riportare i servizi dentro Arpa, eliminare gli alti costi dei consigli di amministrazione, dei revisori dei conti e predisporre un progetto serio di integrazione dei servizi e di riorganizzazione del lavoro». «Non meno preoccupante», dicono i sindacati, «è la situazione delle Società Sistema che non riesce a dare qualità ed efficienza ai servizi».

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it