Iscriviti OnLine
 

Pescara, 08/12/2019
Visitatore n. 684.640



Data: 18/11/2008
Testata giornalistica: Il Centro
«Niente filovia sulla Strada parco» D'Alfonso: solo temporaneamente passerà un bus navetta ecologico. «Progetto importante che è stato condiviso da Sospiri e Mascia»

PESCARA. Per la prima volta in maniera ufficiale il sindaco Luciano D'Alfonso ha dichiarato che il filobus non passerà sulla Strada parco. L'annuncio ieri pomeriggio nella sede dell'Associazione Strada parco in via Castagna tra il primo cittadino, il presidente dell'Associazione Mario Sorgentone e numerosi cittadini. Sulla strada, in via temporanea, passerà un bus navetta ecologico.
«All'amministrazione interessa realizzare opere utili alla città», ha detto Luciano D'Alfonso, «e per ciò che concerne la Strada parco abbiamo cercato in concerto con la Regione e il Ministero una soluzione che sia un punto di incontro tra il bisogno di salvaguardare le risorse di questa strada e la necessità di migliorare la viabilità cittadina attivando un servizio che educherà una domanda generando nuovi stili di vita». Sulla Strada parco non verranno realizzate infrastrutture di sostegno come sarebbe avvenuto nel caso del passaggio della filovia, in quanto il mezzo viaggerà su gomma. Il sindaco ha rassicurato i cittadini sul fatto che «sarà un passaggio temporaneo e che non altererà in alcun modo il giacimento ambientale rappresentato dalla strada parco». D'Alfonso si è mostrato molto soddisfatto della piena e totale disponibilità manifestata dal centrodestra in sede di discussione dell'ipotesi dell'attivazione di un servizio bus navetta sulla Strada parco. «C'è stato un importante segnale di avvicinamento da parte del centrodestra», ha detto il sindaco, «in particolare Lorenzo Sospiri e Luigi Albore Mascia hanno garantito il loro appoggio e collaborazione nell'ambito di questa novità che non stravolgerà in alcun modo l'essenza della Strada parco e che offre al momento una soluzione accettabile sia per l'amministrazione che per la cittadinanza».
Ai cittadini che hanno manifestato qualche preoccupazione per la fruizione della Strada parco soprattutto nei momenti di tempo libero D'Alfonso ha garantito che nelle giornate di sabato e domenica il transito del bus verrà sospeso e quindi non passerà alcun mezzo a motore. Nel corso della riunione con i cittadini il sindaco ha parlato anche di altri progetti che rivoluzioneranno i trasporti della città: «Pescara ha bisogno di grandi strutture per la mobilità, strutture che verranno pianificate e realizzate in accordo con le più alte autorità. Occorre guardare al futuro con intelligenza e innovazione, cercando di alleggerire il traffico sia attraverso la realizzazione di nuove arterie e direttrici, sia educando i cittadini a un nuovo tipo di trasporto collettivo». Oggi è stato pubblicato anche il bando di appalto dei lavori che collegheranno via Caravaggio e via Donatello. Una nuova direttrice che con l'allungamento dell'asse attrezzato fino al porto e alle aree di risulta e con il previsto raddoppiamento dell'attuale tracciato ferroviario su percorrenza metropolitana alleggerirà sicuramente la città dalla morsa del traffico».

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it