Iscriviti OnLine
 

Pescara, 08/12/2019
Visitatore n. 684.643



Data: 17/05/2011
Testata giornalistica: Clickmobility
CCNL attività ferroviarie: la delegazione datoriale presenta proposta sull'orario di lavoro. Il negoziato proseguirà il 19 maggio in sede ministeriale.

Prosegue il confronto sul fronte del rinnovo del CCNL di categoria riservato alle attività ferroviarie.
Venerdì, presso il Ministero di Infrastrutture e Trasporti, la delegazione datoriale (Federtrasporto e Ancp) ha completato la presentazione delle prime bozze di testi relative all'orario di lavoro del personale mobile delle imprese ferroviarie (attuale art. 22.2 CCNL, ma riarticolato in 8 sezioni specifiche).

Il documento presentato completa e sostituisce la prima, parziale versione presentata sull'art. 22 CCNL nel precedente incontro del 10 maggio, ma - pur risultando accolte alcune delle osservazioni sindacali evidenziate in quell'incontro e nei due precedenti del 2 e del 5 maggio (in occasione dei quali la delegazione datoriale aveva proposto al confronto delle schede analitiche) - permangono numerosi elementi di difficoltà nei contenuti di merito ipotizzati - fanno notare i sindacati -.

Al termine dell'incontro di venerdì le parti hanno deciso di continuare il 19 maggio il negoziato in sede ministeriale e di attivare dal 20 maggio anche il negoziato in sede FS sul rinnovo del contratto aziendale di Gruppo, con una modalità di lavoro basata sul parallelismo con la trattativa sul CCNL.

Il 20 maggio, quindi, la delegazione aziendale FS presenterà una prima bozza di testi riferiti al rinnovo dell'attuale capitolo 4 del contratto di gruppo che, come noto, allo stato contiene l'art. 14 (orario di lavoro) e l'art. 15 (Ferie e permessi).
Oltre tali due appuntamenti, restano confermati gli incontri in sede ministeriale programmati per i pomeriggi del 16 e del 19 maggio prossimi relativi alla trattativa per il rinnovo del CCNL di categoria riferito al trasporto pubblico locale.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it