Iscriviti OnLine
 

Pescara, 23/05/2024
Visitatore n. 737.033



Data: 30/07/2011
Testata giornalistica: Il Centro
Gtm, 40 autisti protestano per il tempo pieno. Cgil e Uil annunciano il blocco dei mezzi al terminal bus e prestazioni a singhiozzo

Lavoratori in sciopero i disagi maggiori per la linea 38

PESCARA. Prosegue la vertenza dei lavoratori della Gtm contro la decisione dell'azienda di ritirare unilateralmente il provvedimento che avrebbe consentito il passaggio, per 40 lavoratori, da contratti part time a full time. Lo conferma la Filt Cgil, in una nota congiunta con Uiltrasporti, annunciando iniziative.
«La protesta degli autisti non si è fatta attendere», dice il sindacalista Franco Rolandi, «è scattato immediatamente il blocco delle prestazioni straordinarie: macchine ferme al terminal bus per mancanza di autisti e a farne le spese è soprattutto la linea 38».
«Il personale di guida», proseguono Rolandi e Alberto Cilli di Uiltrasportim, «ha deciso di non transigere più sulla sicurezza. Sarà, da oggi in poi, scrupoloso l'accertamento della totale efficienza del mezzo su cui gli autisti prestano servizio. Il mancato o il non corretto funzionamento degli impianti sui bus comporterà la sistematica richiesta del cambio del mezzo».

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it