Iscriviti OnLine
 

Pescara, 23/05/2022
Visitatore n. 717.782



Data: 20/07/2012
Testata giornalistica: Il Tempo d'Abruzzo
La riforma del tpl in Abruzzo - Le linee guida della Regione. Sono quattro i bacini ottimali L’Aquila resta sotto il Comune

PESCARA I bacini ottimali del trasporto su gomma individuati dalla Regione. 1)Bacino delle aree interne e montane: si estende dalla Marsica al Vastese e comprende la fascia collinare e montana a cavallo tra i due territori 2)Bacino dell'area metropolitana costiera: include l'area metropolitana Pescara-Chieti e abbraccia tutti i Comuni del litorale abruzzese compresi tra Ortona e Giulianova. 3)Bacino dell'Aquila: è l'unico dei quattro a restare sotto la gestione del Comune. Una scelta temporanea, dettata dalle contingenze seguite al sisma del 2009. 4)Bacino della Comunità montana dell'alto Sangro: comprende Archi, Bomba, Borrello, Civitaluparella, Colledimezzo, Fallo, Gamberale, Montazzoli, Montebello sul Sangro, Monteferrante, Montelapiano, Montenerodomo, Pietraferrazzana, Pizzoferrato, Quadri, Roio del Sangro, Rosello, Tornareccio, Villa S.Maria.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it