Iscriviti OnLine
 

Pescara, 26/01/2021
Visitatore n. 702.073



Data: 21/11/2012
Testata giornalistica: Il Centro
Baltour, cresce la protesta degli autisti dei pullman. Chiesto il tavolo di conciliazione

TERAMO Acque agitate fra i sindacati e la Baltour. I sindacati regionali e provinciali del settore trasporti (Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt Uil) con la Rsu hanno avviato la prima fase delle procedure di raffreddamento e conciliazione. I sindacati già da tempo hanno proclamato lo stato di agitazione in quanto denunciano una «gestione unilaterale dell'organizzazione del lavoro, in particolar modo nell'utilizzo del personale di guida e dei turni a loro assegnati, non rispettosa delle turnazioni concordate e degli accordi sottoscritti in materia». A questo si aggiungono la «carenza di personale viaggiante riscontrabile sia dalle eccessive ore di prestazioni straordinarie richieste sul servizio urbano che dalle frequenti modifiche delle prestazioni già assegnate» e «continue modifiche sui turni, in particolare quelli relativi alle linee a lunga percorrenza, che generano ricorrenti disagi in riferimento ai servizi notturni, ai nastri lavorativi, alle soste in capolinea in condizioni di disagio, alla difficoltà di verificare i tempi effettivi di percorrenza e le relative competenze, alle prestazioni extra richieste al personale viaggiante». I sindacati denunciano anche «ricorrenti contestazioni e relativi provvedimenti disciplinari al personale, spesso, a nostro avviso, ingiustificati e pretestuosi». Secondo Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt Uil tutto ciò causa «una situazione insostenibile che i lavoratori non sono in grado e non intendono più sostenere, volendo invece salvaguardare la loro integrità fisica e continuare a lavorare in una condizione di assoluta sicurezza per lo stesso personale e per l'utenza». Da qui la richiesta di un tavolo di conciliazione al presidente Agostino Ballone. Il passaggio successivo sarà dal prefetto e se neanche in questa sede si troverà un accordo si profila lo sciopero.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it