Iscriviti OnLine
 

Pescara, 27/11/2020
Visitatore n. 699.508



Data: 02/02/2013
Testata giornalistica: Corriere della Sera
Ccnl mobilità - Trasporti, revocato sciopero dell'8 febbraio. Annunciata una nuova mobilitazione per il 22 marzo, con fasce di garanzia e senza manifestazione: fermi bus e metrò

MILANO - È stato revocato lo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico locale annunciato per l'8 febbraio. Lo hanno deciso i sindacati di categoria, proclamando una nuova protesta per il 22 marzo, con fasce di garanzia e senza manifestazione.
SENZA FASCE - Quella dell'8 febbraio si preannunciava una giornata pesante dal momento che non erano previste la fasce di garanzia. Nella stessa giornata, era stata indetta una manifestazione a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto del trasporto pubblico locale.

CONFERENZA - La decisione, riferiscono i sindacati, è stata presa «vista l'importanza dei contenuti della riunione della Conferenza unificata governo, regioni, provincie e comuni, programmata il 7 febbraio che dovrebbe definire il Dpcm (decreto della presidenza del Consiglio dei ministri) di ripartizione delle risorse finanziarie destinate al settore. Inoltre alla base della revoca c'è la considerazione della prosecuzione in sede governativa del negoziato contrattuale probabilmente sempre il 7 febbraio per un aggiornamento sull'esito della Conferenza unificata».

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it