Iscriviti OnLine
 

Pescara, 25/11/2020
Visitatore n. 699.333



Data: 09/03/2007
Testata giornalistica: Il Tempo d'Abruzzo
Trasporto pubblico. Filt Cgil e Uilt Uil: «Subito il confronto»

Pescara.- Lettera aperta all'assessore ai Trasporti da parte dei sindacati Filt Cgil e Uilt Uil. «E degli ultimi giorni - spiegano Scaccialepre e Di Credico dei sindacati - l'atto di proroga parlamentare che ha spostato al 31 dicembre 2007 il termine ultimo per l'effettuazione delle gare per il trasporto pubblico locale. Un provvedimento che sana e regolarizza la posizione di molte regioni, tra le quali l'Abruzzo, in ritardo nei tempi applicativi previsti dalla riforma». Un rinvio che sicuramente va considerato come un'ulteriore opportunità per affrontare concretamente e nei «ristretti tempi ancora disponibili» i tanti nodi del trasporto pubblico locale, settore anch'esso identificabile tra quelli regionali generatori di costi, «ma incapaci di offrire servizi soddisfacenti sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo». In questo contesto, se da un lato le aziende pubbliche presentano forti difficoltà di quadratura dei propri bilanci e pensano di rimediare agendo esclusivamente sulla leva del costo del lavoro, dall'altro si registra una mancanza assoluta di ricerca di quelle sinergie necessarie a concretizzare economie di scala nonchè a recuperare ulteriori risorse per il settore superando cosi la frammentazione e il nanismo delle aziende. «Le abbiamo più volte - continuano - sollecitato al fine di definire in tempi brevi i contratti di servizio, bacini di traffico, unità da mettere a gara e garanzia dei livelli occupazionali. Abbiamo appreso solo attraverso la stampa nazionale dell'affidamento da parte della Regione Abruzzo alla società Asstra Service di uno studio di fattibilità sull'ipotesi di fusione o di costituzione di una holding tra le tre aziende pubbliche di trasporto. Che cosa significa tutto questo? In quale direzione si sta andando? Forse quella dell'affidamento diretto dei servizi? E per le altre cinquanta aziende (pubbliche e private) nonchè per le centinaia di lavoratori interessati, quali soluzioni si prospettano?» Il sindacato regionale dei trasporti, ancora una volta, chiede di aprire un confronto continuo per affrontare le problematiche del settore con estrema rapidità e concretezza.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it