Iscriviti OnLine
 

Pescara, 29/05/2020
Visitatore n. 692.242



Data: 01/05/2014
Testata giornalistica: Italia Oggi
Detassata la produttività 2014

Via libera alla detassazione della retribuzione di produttività. Per l’anno 2014 la possibilità di pagare le tasse in misura ridotta (Irpef all’aliquota del 10%) si applica, tra l’altro, alle voci di retribuzione che prevedano misure di flessibilità dell’orario di lavoro, delle ferie, dell’impiego di nuove tecnologie e di adattamento delle mansioni. A stabilirlo è il dpcm 19 febbraio 2014 pubblicato sulla G.U. n. 98 di ieri, che autorizza l’agevolazione ai lavoratori che nell’anno 2013 hanno avuto un reddito non superiore a 40 mila euro e nel limite massimo di 3.000 euro lordi di paga (500 euro in più rispetto all’anno scorso, quando il limite è stato di 2.500 euro).
Detassazione 2014. La “detassazione”, che fa coppia con la “decontribuzione”, è una speciale agevolazione prevista per l’incremento della produttività del lavoro ed è stata prorogata per gli anni 2013 e 2014 dalla legge n. 228/2012 (legge Stabilità 2013). Il dpcm pubblicato in G.U. dà attuazione per il corrente anno stabilendo che trova applicazione con esclusivo riferimento al settore privato e per i titolari di reddito da lavoro dipendente non superiore, nell’anno 2013, a euro 40 mila al lordo delle eventuali somme assoggettate nello stesso anno 2013 alla speciale detassazione.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it