Iscriviti OnLine
 

Pescara, 16/09/2019
Visitatore n. 681.308



Data: 02/10/2007
Testata giornalistica: Il Centro
Ecco le detrazioni per i giovani. Fino a 991 euro per gli affitti e 250 per l'abbonamento al bus. Assunzioni per la sicurezza, novità per le madri adottive

ROMA. Detrazioni per gli affitti dei giovani, misure per i congedi delle madri, soppressione di sei tribunali militari, sconti agli insegnanti, detraibilità degli abbonamenti ai mezzi pubblici. Sono alcune delle novità emerse dalla relazione tecnica alla finanziaria. Vediamo in dettaglio.
Detrazioni affitti giovani. Il Governo ha introdotto la possibilità per i giovani, in un'età compresa tra i 20 e i 30 anni, di usufruire di detrazioni fiscali sugli affitti, sempre che la casa sia diversa dall'abitazione principale dei genitori. La nuova detrazione varia dai 495,8 euro se il reddito complessivo supera 15.493,71 euro ma non 30.987,41 euro ai 991,6 euro se il reddito non supera i 15.493,71 euro.
I beneficiari da detrazioni affitti. Le detrazioni sugli affitti riguarderanno una platea di circa 4 milioni di abitazioni e, in particolare, 3.195.803 inquilini. Il minor gettito sarà pari a 668 milioni nel 2007, di 1.119 milioni nel 2008, e di 668 nel 2009.
Detraibilità abbonamento bus e metro. Spunta in finanziaria la detraibilità del 19% delle spese, fino a 250 euro, per l'acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale ed interregionale.
Per il 2008, ciò comporterà un minor gettito per 93 milioni, che salirà a 163 mln nel 2009. Per il Governo, si legge nella relazione tecnica, a beneficiarne saranno circa 3 milioni e mezzo tra studenti e lavoratori.
Sconti per gli insegnanti. Per il 2008 ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado - anche se non di ruolo con incarico annuale - spetta una detrazione del 19% delle spese documentate sostenute ed effettivamente rimaste a carico, fino ad un massimo di 500 euro per l'autoaggiornamento e per la formazione.
Bollo telematico. Cala da 42 a 17,50 euro la tariffa dell'imposta di bollo relativa a domande, denunce ed atti presentate da imprese individuali per via telematica all'ufficio del registro.
Sicurezza stradale. Arriva un nuovo piano per la sicurezza stradale: in particolare, il Governo stanzia in finanziaria risorse per l'acquisto di etilometri (7 mila euro l'uno), di apparecchi per l'accertamento dell'uso di droghe (3 mila euro l'uno), di autovetture per effettuare controlli (25 mila euro l'uno) e di personale ispettivo sulle strade. Vengono così stanziati 35 mln nel 2008 e seguenti.
Precari nella pubblica amministrazione. Il tetto di spesa delle pubbliche amministrazioni per il ricorso al personale a tempo determinato scende dal 40 al 15% e comporterà economie lorde per 90 milioni di euro l'anno.
Soppressi 6 tribunali militari. I Tribunali e le Procure militari di Torino, La Spezia, Padova, Cagliari, Bari e Palermo sono soppressi. La competenza per la Toscana passa al tribunale militare di Roma. Il personale è fissato a 10.154 unità. I giudici in eccedenza passano alla magistratura ordinaria.
Sicurezza: nuove assunzioni. E' previsto un piano di assunzioni nel triennio 2008-2010 per «fronteggiare le peculiari esigenze dei Corpi di polizia»: vengono così stanziati 310 milioni così ripartiti (50 mln per il 2008, 120 mln per il 2009 e 140 mln per il 2010).
Statali, taglio straordinari. Le Amministrazioni pubbliche potranno spendere per lavoro straordinario una spesa non superiore al 90% dell'anno precedente.
Mamme adottive. Buone notizie per i genitori che adottano o hanno in affido un bimbo (circa 3500).
La Finanziaria estende, per le donne lavoratrici, il congedo per maternità per ulteriori due mesi e stanzia dieci milioni l'anno per il 2008, il 2009 e il 2010.
Enti soppressi. Dopo un secolo di vita scomparirà la Lega Navale Italiana, nata nel lontano 1907. Si tratta di uno dei 17 enti che il governo ha deciso di sopprimere.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it